Venezia, atterraggio d’emergenza per un Piper. Chiuso scalo di Tessera

News

Venezia, atterraggio d’emergenza per un Piper. Chiuso scalo di Tessera

Venezia, atterraggio d'emergenza per un Piper. Chiuso scalo di Tessera

Nelle prime ore del pomeriggio lo scalo Marco Polo di Venezia è stato chiuso per l’atterraggio d’emergenza di un piccolo velivolo privato diretto a Treviso.

Intorno alle 15.00 di questo pomeriggio un piccolo aereo privato proveniente dalla Slovacchia e diretto a Treviso è stato costretto a effettuare un atterraggio d’emergenza presso l’aeroporto Marco Polo di Venezia. A bordo del velivolo, un Piper Pa-146 modello Sp-Knt viaggiavano solo due membri dell’equipaggio. Resosi conto dell’esistenza di alcuni problemi al carrello, il comandante del Piper ha ritenuto opportuno non proseguire il viaggio, chiedendo l’autorizzazione a effettuare l’atterraggio d’emergenza sulle piste dello scalo sito in località Tessera.

La manovra di atterraggio senza carrello è riuscita perfettamente, senza conseguenze per i due occupanti del velivolo, che sono riusciti rapidamente a uscire dall’abitacolo. Il Piper è stato immediatamente circondato dai vigili del fuoco, che hanno azionato le pompe d’acqua per scongiurare il pericolo che il piccolo aereo potesse prendere fuoco a causa dell’attrito con l’asfalto della pista.

In conseguenza di ciò, lo scalo è stato temporaneamente chiuso e l’Ansv ha aperto un’inchiesta sulle cause atterraggio d’emergenza. La rimozione del Piper è stata, comunque, autorizzata in tempi brevi e la situazione dei voli è tornata alla normalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche