×

11 settembre 2001, Biden: “Abbiamo visto un senso di unità nazionale”

"Abbiamo visto un senso dell'unità nazionale", così il Presidente degli USA Joe Biden in un video messaggio rivolto alla nazione.

11 settembre Biden

“Nei giorni successivi all’11 settembre abbiamo visto eroismo ovunque. Abbiamo anche visto qualcosa di molto raro, un vero senso di unità nazionale. Unità e resilienza, la capacità di ricostruire”, così il Presidente degli USA Joe Biden che, in un videomessaggio rivolto alla nazione ha fatto un bilancio dei significati dei quali si è è fatto portatore l’attentato dell’11 settembre a vent’anni di distanza.

Eppure nonostante il passare degli anni, questo drammatico attentato ha portato con sè degli effetti non solo positivi, ma anche negativi, effetti questi che si sono accentuati a seguito del ritiro del contingente statunitense dall’Afghanistan di queste ultime settimane. “Il presidente Biden non dovrebbe venire qui”, ha affermato a Wabc Rudolph Giuliani.

11 settembre Biden: “Unità non significa che dobbiamo credere nelle stesse cose”

Il senso di unità nazionale che si è rafforzato con gli attentati dell’11 settembre è stato il fulcro centrale del video messaggio rivolto da Biden alla nazione.

“Unità non significa che dobbiamo credere nelle stesse cose, ma dobbiamo avere un fondamentale rispetto ed una fiducia nell’altro e in questa nazione”, ha affermato il Presidente americano a tal proposito.

Ha quindi aggiunto: “La generazione dell’11 settembre si fa avanti per servire e proteggere dal terrore …per mostrare a chiunque cerchi di nuocere all’America che vi daremo la caccia e ve la faremo pagare. Questo non finirà mai”.

11 settembre Biden, “Sono emerse le più oscure forze della natura umana”

Il Presidente Statunitense ha anche precisato che con l’attentato dell’11 settembre sono emerse “le più oscure forze della natura umana”, vale a dire “la paura e la rabbia […] il risentimento e la violenza diretti contro i musulmani americani, sinceri e fedeli seguaci di una religione pacifica”. L’attenzione del Biden si è poi rivolta verso quanti hanno rischiato la propria vita in quei drammatici minuti: “Rendiamo omaggio a tutti coloro che rischiarono e diedero la vita nei minuti, nelle ore, nei mesi e negli anni successivi”

11 settembre, Biden e la first Lady si recheranno nei luoghi simbolo dell’attentato

Nel frattempo il Presidente Biden e la first lady Jill Biden per onorare la memoria delle vittime, si recheranno nei tre luoghi simbolo dell’attentato ossia New York, Pennsylvania e Shanksville. A darne conferma è la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.

Ad ogni modo in occasione del ventennale dell’11 settembre, per Joe Biden sono arrivate anche feroci critiche: “Il presidente Biden non dovrebbe venire qui […] non appartiene a questo posto”, ha dichiarato Rudolph Giuliani a Wabc, mentre l’ex Presidente Donald Trump ha affermato davanti alle telecamere di Fox News: “Avere questo imbarazzo che si è verificato in Afghanistan con le stesse persone che hanno causato i danni 20 anni fa, è il più grande motivo di imbarazzo nella storia del nostro paese”.

Contents.media
Ultima ora