×

Ad Amristar 125 passeggeri positivi su un volo proveniente dall’Italia

Brutta sorpresa in un aeroporto del Punjab, nella capitale religiosa dei sikh Amristar, dove 125 passeggeri su 179 sono positivi dopo un volo dall’Italia

125 passeggeri positivi su un charter dall'Italia verso Amristar, in India

Misure anti covid urgenti all’aeroporto di Amristar, in India, dove 125 passeggeri sono risultati positivi al covid dopo un volo proveniente dall’Italia: il direttore dell’aeroporto Seth ha comunicato che sono stati tutti sottoposti a tampone e si è affrettato a precisare che il volo attenzionato non era della compagnia nazionale Air India, come riportato all’inizio dai media, ma di una compagnia di voli charter.

Volo atterrato ad Amristar e 125 passeggeri positivi su 179 totali, ma solo perché per i minori non è previsto il tampone

Secondo le informazioni trapelate quel volo era stato organizzato da una compagnia privata per portare nella città città sacra dei sikh, capitale del Punjab, un gruppo di cittadini della zona che lavorano in Italia, dove la comunità sikh vanta una foltissima rappresentanza. In tutto i passeggeri erano 179, 20 dei quali bambini

L’Italia è classificata “paese a rischio” e ad Amristar arriva la conferma: 125 passeggeri positivi su 159 analizzati

Le autorità hanno provveduto ad effettuare il tampone a tutti, esclusi i minori. Perché? Perché l’Italia per l’India massacrata dal covid a maggio 2021 è considerata “paese a rischio”. E l’esito è stato purtroppo di conferma di quel rischio: su 159 passeggeri testati 125 avevano il covid. In queste settimane l’India sta riprendendo le antiche cautele nei confronti di una pandemia da cui l’immenso paese, dopo le stragi della scorsa primavera, si era sentito un po’ troppo frettolosamente tirato fuori

L’India torna ad aver paura del Covid mentre ad Amristar 125 passeggeri risultano positivi: contagi nazionali a +57% in 24 ore

Le autorità del governo di Narendra Modi non avevano preventivato una dose booster ed avevano puntato su endemizzazione ed immunità diffusa, ma l’arrivo di Omicron ha rivoluzionato tutto. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Covid registrati in India sono saliti del 57% in un giorno, per un totale di 90.928 contagi in più contro i 58.097 censiti il giorno precedente. Solo 15 giorni fa il paese registrava massimo 8mila positivi al giorno.

Fonti locali spiegano poi che i casi Omicron finora censiti sarebbero 2.630.

Contents.media
Ultima ora