×

Afghanistan, Fedriga: “Penso che Biden sia molto debole. Rischio infiltrazioni terroristiche altissimo”

Fedriga critica Biden e si dice preoccupato per le possibili infiltrazioni terroristiche, "soprattutto attraverso un territorio come il Friuli".

Afghanistan Fedriga

Continuano gli arrivi in Italia (e nel resto d’Europa) di cittadini afghani in fuga dalle repressioni in corso nel proprio Paese, ormai sotto il controllo opprimente e violento dei talebani. In Afghanistan intanto il terrore cresce di giorno in giorno.

In preda alla disperazione sono migliaia i cittadini che tentano la fuga, chi provando a varcare i confini del Paese e chi persino aggrappandosi agli aerei in partenza. Le madri sono disposte a morire di dolore pur di salvare i propri figli, garantendo loro un presente e un futuro migliori. I bambini rischiano di essere uccisi, rapiti o addestrati kamikaze. Le bambine, invece, rischiano stupro e sottomissione. Tutti si sono commossi alla notizia della donna afghana che ha partorito a bordo di un aereo americano dopo l’evacuazione da Kabul.

Il cuore di ciascuno si è riempito di gioia vedendo i sorrisi dei più piccoli, che riassaporano la libertà lasciando forse per sempre la propria terra. Ma i drammi dell’Afghanistan continuano. La crisi umanitaria nel Paese asiatico è solo agli inizi. Lo testimoniano le esplosioni dell’Isis nella Capitale: a parlare della tragica situazione in cui si trova l’Afghanistan è anche il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, che ha criticato Joe Biden e si è detto preoccupato per il rischio di attacchi terroristici.

Afghanistan, Fedriga critica Biden

Arrivano da diverse parti del mondo e da differenti fazioni politiche: sono molte le critiche indirizzate a Joe Biden. All’indomani della ritirata delle truppe americane in Afghanistan e dopo le continue violenze che lacerano il Paese, si susseguono le polemiche.

Le critiche verso il presidente americano arrivano anche dal governatore del Friuli Venezia Giulia.

Intervenuto a Morning News, programma in onda su Canale 5, ha dichiarato: “Penso che Biden sia molto debole come presidente e la presidenza degli Stati Uniti l’ho vista poche volte così, messa sotto scacco dai talebani che rispetto agli Stati Uniti non li definirei una potenza internazionale.

Quindi ha aggiunto: “Era necessario avere la certezza che le truppe addestrate e il governo legittimato avessero la forza di resistere alla debacle che c’è stata in pochi giorni con l’avanzata delle truppe talebane che hanno conquistato Kabul in pochissimo tempo”.

Afghanistan, Fedriga lancia l’allarme terrorismo

Massimiliano Fedriga ha commentato la possibilità di innalzare il livello di sicurezza in Italia, per contenere il rischio di terrorismo.

In particolare, ha sottolineato: “Non lo decido io, ma lo faranno i servizi e gli organi competenti, da osservatore esterno, ho la preoccupazione che ciò dovrà avvenire perché la diffusione dell’estremismo islamico, purtroppo, sta aumentando invece che diminuendo malgrado gli sforzi che l’occidente ha fatto negli ultimi anni per cercare di evitarlo”.

Afghanistan, Fedriga preoccupato per il rischio di infiltrazioni terroristiche

Alle preoccupazioni per la tragica condizione in cui da settimane versa l’Afghanista si aggiungono quelle legate alle possibili inflitrazioni terroristiche, che potrebbero auentare in un momento così incerto e complicato.

Lo ha evidenziato lo stesso Fedriga, che teme l’ingresso in Italia di migranti irregolari attraverso la rotta balcanicaSoprattutto attraverso un territorio come il Friuli Venezia Giulia che purtropppo è vittima della rotta. Il rischio di infiltrazioni terroristiche è altissimo, ha dichiarato.

Contents.media
Ultima ora