×

Agrigento, assassinato l’ex Presidente del consiglio comunale di Favara Salvatore Lupo

L'ex Presidente del consiglio comunale di Favara Salvatore Lupo è stato assassinato con due colpi di pistola mentre si trovava in un bar.

Assassinato Salvatore Lupo

Una scena da Far West quella a cui si è assistito a Favara in provincia di Agrigento dove l’ex Presidente del consiglio comunale Salvatore Lupo è stato assassinato con due colpi di pistola, mentre si trovava in un bar di via IV novembre, il tutto sotto gli occhi increduli del barista che si trova tuttora in stato di choc.

In carica nel comune agrigentino nel 2015, Lupo è stato coinvolto in alcune vicende giudiziarie. Lo scorso 20 maggio è stato rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sulla comunità di disabili psichici di Licata dove gli ospiti hanno subito maltrattamenti. 

Assassinato Salvatore Lupo, la vicenda 

Per certi aspetti sono ancora poco chiari i contorni della vicenda. Stando a quanto a riportano prime indiscrezioni sulla vicenda Lupo è arrivato in via IV novembre a bordo della sua Porsche Macan, quindi è entrato nel locale dove ha poi chiesto di andare di andare in bagno.

Ed è stato proprio mentre è uscito che si è consumata la vicenda.  L’uomo è stato colpito da un sicario, che da prime informazioni aveva il volto scoperto, con due colpi di pistola. 

Nulla hanno potuto fare i soccorsi che sono intervenuti dopo che l’uomo era già deceduto. Sul posto sono giunti i carabinieri del comando compagnia di Agrigento. I Militari sarebbero già al lavoro con la ricostruzione fornita dai testimoni. Sul luogo della tragedia sono giunti anche i pm Maria Barnars Cifalinò e Paola Vetro.

A guidare le indagini la procura di Agrigento. 

Assassinato Salvatore Lupo, si era dimesso dalla carica di Presidente nel 2015

Salvatore Lupo che era stato eletto nelle liste civiche del centrodestra nel 2011, quindi è stato eletto presidente del consiglio comunale del 2015. Nel 2017 Lupo viene arrestato con la moglie nell’ambito del caso “Stipendi dimezzati” dove secondo l’accusa sarebbe stato prelevato metà stipendio su quello che era l’importo dovuto.

Stando a quanto appreso quei prelievi avrebbero riguardato venti dipendenti della “Coperativa sociale Suami – Onlus”. 

Assassinato Salvatore Lupo, altre vicende giudiziarie

Salvatore Lupo era stato rimandato a giudizio a maggio 2021 dal GUP del tribunale di Agrigento, nell’ambito del processo legato al maltrattamento degli ospiti della comunità di disabili psichici di Licata. Nel 2011, l’auto di Salvatore Lupo, è stata incendiata. 

Contents.media
Ultima ora