> > Alberto Genovese, nuove accuse di pedopornografia e violenze sessuali per l'i...

Alberto Genovese, nuove accuse di pedopornografia e violenze sessuali per l'imprenditore

Alberto Genovese

La posizione di Alberto Genovese si aggrava ulteriormente: l'imprenditore ha ricevuto nuove accuse di pedopornografia e violenze sessuali

Qualche mese fa, il noto imprenditore del web Alberto Genovese era stato condannato a 8 anni e 4 mesi di detenzione in seguito agli atti di violenza sessuale avvenuti nell’attico di Terrazza Sentimento.

La sua situazione in questo momento sembra aggravarsi: per Genovese sono arrivate nuove accuse di pedopornografia e violenze sessuali.

Alberto Genovese, le accuse e la detenzione

Il fondatore di ‘Facile.it‘ era già stato condannato a 8 anni e 4 mesi di reclusione in seguito alle indagini che erano state effettuate dopo i casi di violenza sessuale ai danni delle due modelle stordite con mix di droghe. La Procura di Milano ha ora chiuso il secondo filone di indagine da cui sono emersi ulteriori dettagli sulla figura di Genovese.

L’uomo sarebbe coinvolto in altre violenze sessuali avvenute più o meno con le stesse modalità di quella già nota, e a danno di altre due ragazze giovani. Non solo, Genovese è accusato anche di aver cercato di comprare il silenzio della sua prima vittima, che lo denunciò già nel 2020.

Caso Alberto Genovese, nuove accuse di pedopornografia per l’imprenditore

Genovese, inoltre, è anche accusato di possesso di materiale pedopornografico. Questa accusa nasce dal controllo da parte degli agenti di tutti i suoi dispositivi elettronici (telefono cellulare, PC).

L’uomo nascondeva materiale pedopornografico in forma di video e di foto.