×

Alessandro Verdolini è il più bello d’Italia: da Uomini e Donne a icona

Alessandro Verdolini è stato eletto Il più bello d'Italia ad Alassio: l'ex corteggiatore di Uomini e Donne ha sbaragliato la concorrenza.

Alessandro Verdolini bello Italia

Alessandro Verdolini, ex corteggiatore di Uomini e Donne, è stato eletto Il più bello d’Italia. Il 28enne di origini marchigiane è riuscito a sbaragliare la concorrenza e si è aggiudicato l’ambito titolo.

Alessandro Verdolini è Il più bello d’Italia

Da corteggiatore di Uomini e Donne a modello per il concorso Il più bello d’Italia il passo è breve. Lo sa bene Alessandro Verdolini, che è riuscito ad aggiudicarsi lo scettro di personaggio nostrano più affascinante dello Stivale. Nel corso della celebre manifestazione organizzata da Silvio Fasano e ideata nel 1979 con il fratello Antonio, che si è svolta ad Alassio, Alessandro ha incantato la giuria, composta da sole donne. “Un’esperienza bellissima, un’emozione unica.

Questa vittoria la dedico alla mia famiglia, che mi ha sempre supportato in tutte le scelte che ho intrapreso fino ad ora, consapevole che sarà per sempre così“, ha scritto Verdolini su Instagram.

Chi è Alessandro Verdolini?

Classe 1994, Alessandro Verdolini è originario di Falconara Marittima, in provincia di Ancona. Alto un metro e 87, corpo scolpito, capelli scuri e occhi azzurri: il titolo de Il più bello d’Italia è meritatissimo.

Laureato in Scienze della Comunicazione all’Università di Macerata, vive a Castelferretti, frazione del Comune di Falconara. Di professione è social media manager, mentre nel tempo libero è fotomodello e dj.

L’esperienza a Uomini e Donne

Mentre l’esperienza nel concorso di bellezza è del tutto nuova, in tv ha già mosso qualche passo. Nel 2021 ha partecipato a Uomini e Donne nei panni di corteggiatore, mentre l’anno seguente è stato il protagonista del videoclip Bottiglie D’Assenzio dei rapper romani China e Alexx La Bay.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 𝐴𝑙𝑒𝑠𝑠𝑎𝑛𝑑𝑟𝑜 𝑉𝑒𝑟𝑑𝑜𝑙𝑖𝑛𝑖 (@aleverdo)

Contents.media
Ultima ora