×

Alex Belli e Soleil Sorge, scontro social: “Mettiti l’animo in pace”

Alex Belli e Soleil Sorge, scontro social: volano paroloni a causa del titolo di un articolo.

Belli Soleil scontro social

Alex Belli e Soleil Sorge hanno dato vita ad uno scontro social che ha immediatamente attirato la curiosità dei fan. A fare la prima mossa è stato l’attore e l’influencer, anche se in quarantena per partecipare all’Isola dei Famosi, non ha incassato in silenzio. 

Alex Belli e Soleil Sorge: è scontro social

Anche se il GF Vip è finito da tempo, Alex Belli e Soleil Sorge non hanno smesso di punzecchiarsi. L’ultimo scontro social, però, è avvenuto a causa del titolo di un articolo. L’influencer italo-americana ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi e, parlando della madre Wendy, ha dichiarato: 

“In realtà mia madre è un monaco buddista, ma allo stesso tempo ha un lato da mamma leonessa. Ha reagito davanti all’ennesima falsità di Alex. Quanto ho preso da lei nel carattere? Tanto, purtroppo e per fortuna”. 

Le sue dichiarazioni, poi, sono state riprese da GiuseppePorro.it e così titolate: “Soleil Sorge ancora contro Alex Belli“. 

Le accuse di Belli a Soleil

Belli, che evidentemente ha letto solo il titolo dell’articolo e non l’intervista, ha condiviso il pezzo su Twitter e ha scritto: 

“GIUSTO PER LA CRONACA… Poi sono io che parlo di lei!!! L’incoerenza ormai non ha confini… Almeno avere le ‘palle’ di non rinnegare sempre tutto, ma quando lo capirai sarà troppo tardi! Buona vita”. 

Alex ha fatto l’errore che commettono quasi tutti: fermarsi al titolo senza leggere l’articolo. Eppure, il “Man” dovrebbe conoscere bene alcuni meccanismi. 

Soleil, come al solito, rimette Belli al suo posto

Soleil, sempre via social, ha replicato: 

“Tieni, prenditi sti click, ma poi leggi l’intervista e mettiti l’animo in pace. La mia vita è già troppo buona. Xoxo #yourewelcome”. 

Mentre Alex si attacca ai titoli degli articoli, la Sorge è in qurantena in Honduras, pronta a diventare concorrente dell’Isola dei Famosi

Contents.media
Ultima ora