×

Allarme zanzara tigre: sempre più diffusa in Europa e nei Balcani

Condividi su Facebook

La zanzara tigre può trasmettere all’uomo gravi malattie, come la dengue e la febbre chikungunya. A causa del cambiamento climatico l’insetto tropicale sta proliferando anche nel nord-ovest dell’Europa e nei Balcani. La zanzara tigre, è chiamata così per le striature trasversali bianche sulle zampe e sull’addome ed è originaria del sud-est asiatico. In Italia, la zanzara tigre si è diffusa a partire dagli anni Novanta. Uno studio pubblicato ora sulla rivista scientifica Interface della Royal Society evidenzia come A.

albopictus o S. albopicta si sia ormai stabilita definitivamente nel nostro Paese. Un esempio concreto di questo rischio è rappresentato dall’epidemia di chikungunya esplosa nell’estate 2007 nella zona di Ravenna.

Secondo il ricercatore dell’Università di Liverpool, Cyril Caminade, gli inverni sempre più caldi e le piogge sempre più frequenti, attirano oramai la zanzara anche in Francia; nei Paesi del Benelux; in Portogallo e persino in Germania; Gran Bretagna; sugli altipiani svizzeri; in Turchia; a Cipro; in Bulgaria e Slovacchia.

Tuttavia, ci sono pure zone in Europa dove le condizioni di vita per l’insetto sono nel frattempo diventate sfavorevoli, perché distinte da un clima troppo caldo e secco: nel sud della Spagna o in Corsica. Ciononostante, a oggi la zanzara tigre è una delle cento specie animali che si stanno diffondendo più rapidamente in tutto il mondo, affermano gli studiosi britannici e belgi. Le informazioni sulla diffusione di questo insetto provengono dai dati raccolti fino a dicembre 2011.

I ricercatori ritengono che al più tardi nel 2050 la zanzara tigre asiatica possa essersi diffusa in quasi tutta Europa.

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Cichero

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.

Leggi anche

Contents.media