Ancona, gravi danni per maltempo: auto sommerse dall'acqua
Ancona, gravi danni per maltempo: auto sommerse dall’acqua
Meteo

Ancona, gravi danni per maltempo: auto sommerse dall’acqua

Ancona
Ancona

Violento acquazzone su Ancona, in salvo due donne intrappolate in auto

Nubifragi e terribili acquazzoni si sono scagliati sulla città di Ancona provocando danni consistenti. Gli allagamenti e i blocchi del traffico nelle zone periferiche hanno immobilizzato Ancona e aree limitrofe. Sono state tratte in salvo due donne rimaste intrappolate in auto sott’acqua.

Nubifragio ad Ancona

Una bomba d’acqua si è abbattuta su Ancona, provocando allagamenti e blocchi del traffico. La situazione si è dimostrata molto critica, con colonne di decine di automezzi. Alla Baraccola, inoltre, l’acqua ha raggiunto un’altezza di vari centimetri, immobilizzando completamente la circolazione. Temporali e grandinate hanno peggiorato ulteriormente la situazione meteo.

Ancona

Sul luogo sono accorsi immediatamente i vigili del fuoco e la polizia municipale. Le fogne non avrebbero retto. Sono queste le spiegazioni fornite da alcuni automobilisti rimasti imbottigliati nel traffico paralizzato. Ora ha smesso di piovere, ma il traffico stenta a ripartire. I vigili del fuoco di Ancona, intervenuti sul luogo con quattro pattuglie, hanno estratto dalle auto persone rimaste bloccate dall’acqua che continuava a salire e accumularsi.

Tra gli interventi, anche quello per liberare le fogne nei pressi di un centro estivo gremito di bambini, a Ponterosso. Decine le chiamate per scantinati, garage, negozi allagati nella zona di Baraccola, a causa dei numerosi e gravi allegamenti.

Due donne in pericolo

Gli agenti del Reparto Volanti di Ancona hanno salvato due donne rimaste intrappolate con la loro auto nel sottopasso sommerso da acqua a causa del maltempo. A incitarli, la voce disperata di un bambino che stava vivendo la scena dalla macchina della sua famiglia.

I soccorsi hanno salvato due donne, una delle quali di oltre 80 anni, rimaste intrappolate nella loro auto, una C4 Picasso. La macchina era bloccata in un sottopasso invaso dall’acqua. L’episodio sgradevole si è verificato in via Caduti del Lavoro nella periferia di Ancona, colpita da una bomba d’acqua nella mattinata di giovedì 14 giugno.

I poliziotti sono riusciti a raggiungere la vettura già coperta dall’acqua.

Hanno rotto i finestrini e hanno così estratto le due donne. Nel sottopasso l’acqua ha raggiunto un’altezza di due metri. Il salvataggio delle due donne è stato documentato in un video pubblicato sui social dalla Polizia di Stato.

Dal filmato si vede l’automobile coperta d’acqua (emerge solo il tettuccio). Gli agenti delle Volanti si sono immersi nell’acqua ormai alta e si sono fatti avanti per raggiungere il veicolo bloccato e rompere i vetri. In sottofondo si sentono i pianti di un bambino e le grida di incoraggiamento dei genitori che assistono da un’auto vicina.

Ancona

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche