×

Ancora un botta e risposta Corona-Moric su loro figlio Carlos

Botta e risposta Corona-Moric su loro figlio Carlos, lei su Instagram: "Trovo assurdo questo meccanismo di negazione, potrebbe diventare schizofrenia"

Nina Moric e Fabrizio Corona

Ancora un botta e risposta al vetriolo Corona-Moric su loro figlio Carlos: Fabrizio e Nina non se le sono mandate a dire su Instagram in tema di psicosi, la patologia di cui soffrirebbe il ragazzo 20enne, che vive con Corona, nato dal loro amore passato.

In buona sostanza la modella croata accusa l’ex marito di non ammettere che il ragazzo è affetto da psicosi e di non fare nulla per la sua salute. 

Botta e risposta Corona-Moric su Carlos

Il senso delle recriminazioni di Nina Moric è che nel caso di patologie comportamentali il primo passo è l’ammissione della loro esistenza. Perciò ha scritto la Moric: “Dal momento  che un ragazzo di 20 anni ha già parlato del disturbo sui giornali.

Attraverso l’intervista fatta col padre, trovo assurdo questo meccanismo di negazione. La psicosi potrebbe non essere permanente, ma se non si viene curati si può sviluppare la schizofrenia o un altro disturbo psicotico”. La risposta di Corona non si è fatta attendere: “Cara Nina, è vero il cervello è un organo complesso, così come la psiche umana, un programma che come un computer ci viene installato. Ognuno di noi ha il suo programma”. 

“Guarire noi stessi prima di fare figli”

E ancora: “L’ideale sarebbe guarire noi stessi prima di mettere la mondo dei figli. Questo perchè un figlio deve essere sempre la copia aggiornata di noi stessi. Questa si chiama evoluzione della specie”. Corona, probabilmente, si riferisce ai problemi riscontrati con Nina in passato.

Contents.media
Ultima ora