×

Andrea Tich presenta il suo nuovo album, “Storia di Tich”

Nell'intervista esclusiva, Andrea Tich ha raccontato il suo nuovo album, "Storia di Tich": "Si tratta di un viaggio tra sogni e ricordi personali".

Andrea Tich nuovo album

Andrea Tich presenta il suo nuovo album, “Storia di Tich”, una pop suite che racconta il viaggio onirico dell’alter ego Tich che accompagna il cantautore sin dai suoi esordi. Paesaggi, luoghi, melodie e ricordi si fondono e danno origine al nuovo album, nel quale Tich ripercorre con poeticità la sua vita e si racconta con consapevolezza.

Un album in cui le canzoni sono legate una all’altra, grazie alle orchestrazioni e alle voci che raccontano le sensazioni e le emozioni percepite dall’artista. Nel percorso Tich è accompagnato da la Magister Espresso Orchestra, il musicista e scrittore Alessandro Sbrogiò e da Claudio Panarello, suo fedele collaboratore. Nell’intervista esclusiva Andrea Tich si è fatto conoscere per la sua gentilezza, la sua profonda passione per l’arte e la musica, la sua sensibilità affinata e matura.

Andrea Tich ha raccontato il suo ultimo progetto, “Storia di Tich”, e i prossimi obiettivi.

Andrea Tich presenta il nuovo album

“Da tempo volevo registrare un album in cui le canzoni fossero legate l’una all’altra, come i giorni, i mesi, gli anni che mi hanno portato fino qui. Un viaggio a ritroso nelle visioni, sapori, odori e sensazioni che ho sotto la pelle”. Così ha dichiarato Andrea Tich parlando del suo nuovo album.

LEGGI ANCHE: Pacifico è autore della colonna sonora del film “Genitori vs influencer”

I ricordi sono il minimo comun denominatore del mio nuovo album. L’apporto dell’orchestra ha impreziosito il disco, dandogli un’impronta favolistica. Mi sono fatto accompagnare da Tich, il mio alter ego. È diventato il cicerone del disco, raccontando la mia storia attraverso i suoi occhi. Ad arricchire il progetto anche voci familiari, che danno un marchio di originalità all’album, nel quale c’è tanto di me. Ci sono ricordi e sogni reali, che per me sono importantissimi”, ha aggiunto. Oggi più che mai si fa sentire l’esigenza di evadere dalla routine monotona e stancante, sollecitando fantasia e immaginazione. “Vivo molto la sindrome di Peter Pan. Viaggiare con la mente oggi è un toccasana. Sognatori e sognatrici potranno identificarsi nel mio mondo”.

“Sono nato in Sicilia, da madre tedesca e padre fiumano, con genitori ungheresi. La sicilianità che porto nel cuore mi ha permesso di legarmi molto a quella splendida isola, che è per me ancora fonte di ispirazione. Il mio nuovo album è uno sguardo al passato, un viaggio tra i ricordi. Al mio Io di un tempo rimprovero di non essere stato molto incisivo, forse un po’ dormiente in alcune occasioni, ma è anche una parte del mio carattere”, ha spiegato.

I progetti futuri

Musicista e cantante versatile, Andrea Tich è un artista cosmopolita e lungimirante. Nato in una famiglia meravigliosamente variegata, nel 1977 si trasferisce da Augusta (SR) a Milano. I suoi esordi risalgono proprio al 1977, insieme al batterista Claudio Panarello, muovendosi nella scena musicale alternativa milanese insieme a Franco Battiato, Claudio Rocchi, Eugenio Finardi e Alberto Camerini. Dopo un’intensa attività live e collaborazioni, nel 2010 riprende il suo lavoro da solista. Andrea Tich ha parlato del suo nuovo album, “Storia di Tich”, che è un regalo speciale soprattutto in un periodo ancora incerto, ma ha anche svelato i suoi progetti futuri.

“Sono nato in Sicilia subito dopo il trasferimento di mio padre per questioni di lavoro. L’azienda lo aveva mandato in Sicilia e lì era stato costruito un villaggio con palazzine che ospitavano i migranti che dal Nord arrivavano al Sud. La prima parte della mia infanzia è stata un ritaglio del Nord. Ho avuto un primo interscambio con la cultura siciliana andando a scuola. È stato un incontro a 360 gradi: a casa si parlava il dialetto del Nord, per esempio, e per la prima volta incontravo una realtà diversa. Il mascarpone non era neppure molto conosciuto in Sicilia e noi non conoscevamo la ricotta”, ha raccontato confidando alcuni dettagli indimenticabili della sua infanzia.

Andrea Tich, dopo aver presentato il nuovo album, ha parlato dei progetti futuri: “Ora il disco e la sua promozione hanno la priorità. Vorrei che l’album raggiunga più orecchie possibili, soprattutto chi finora non mi conosceva. Ho già qualche idea per il futuro e spero di potermi presto esibire”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora