×

Aumento bollette 2021: quanto pagheremo elettricità e gas e quanto si risparmia con il decreto

Aumento bollette 2021: il decreto del governo elimina gli oneri del gas per tutti e dell'elettricità per le famiglie. Garantito il risparmio di un terzo.

Aumento bollette 2021

L’intervento del governo Draghi non sterilizza completamente l’aumento del conto dell’energia dal primo ottobre, ma il decreto varato dal Consiglio dei ministri taglia in parte i rincari delle bollette di elettricità e gas per il 2021.

Aumento bollette 2021: l’intervento del governo Draghi

L’intervento mira a eliminare per l’ultimo trimestre del 2021 gli oneri generali del gas per tutti e dell’elettricità per le famiglie e le piccole e piccolissime imprese. Nella bozza si parla di interventi su utenze “domestiche” e “non domestiche in bassa tensione, per altri usi, con potenza disponibile fino a 16,5 kW”.

Si tratta di un totale di 32 milioni di utenze che vedranno azzerati gli oneri di sistema.

Sul gas ci sarà anche il taglio dell’Iva che passerà al 5%, dal 10% che pagano le famiglie e dal 22% per le imprese.

Aumento bollette 2021: il decreto

Il decreto stanzia circa due miliardi e mezzo di cui 2 per la bolletta della luce e 480 milioni per il taglio degli oneri generali sulla bolletta del gas. A questi fondi si aggiungono 450 milioni che andranno a rafforzare il bonus sociale.

Secondo i calcoli dell’Arera si tratta di 3 milioni di famiglie potenzialmente interessate.

Aumento bollette 2021: garantito risparmio di un terzo

Per i 26 milioni di clienti domestici e 6 milioni di piccole aziende, il decreto, grazie alle norme sugli oneri di sistema e l’Iva agevolata, garantisce un risparmio di un terzo rispetto agli incrementi energetici attesi. Si tratta, specifica La Stampa, del 40% per le utenze della luce e del 30 per il gas.

Quindi, secondo i calcoli del quotidiano,, su una bolletta dell’elettricità da 100 euro che sale a 140 per l’impennata delle forniture, lo sconto del governo ammonta a circa 13 euro. Per il gas, una fattura che da 100 euro crescerà a 130 nel prossimo trimestre, verrà abbassata di una decina di euro.

Contents.media
Ultima ora