×

Auto diesel e benzina, da quando non si potranno più guidare nei paesi dell’Unione Europea?

Entro il 2035 l'unione Europea vorrebbe eliminare totalmente le auto a benzina e diesel. Un primo step potrebbe avvenire già nel 2030.

auto diesel benzina

L’Unione Europea punta ad una mobilità sempre più ecosostenibile. Lo sembrano dimostrare anche le nuove scelte riguardanti l’utilizzo dei veicoli che vanno a benzina o a diesel. Infatti, l’Ue vuole progressivamente diminuirne il loro utilizzo. Questo per limitare l’emissioni di CO2 e “l’impatto” che le macchine hanno sull’ambiente.

A quando il fermo definitivo alle auto diesel e a benzina

Leggi anche: Perché tutti parlano del noleggio a lungo termine e come trovare le offerte

La progressiva diminuzione degli esemplari d’auto diesel e benzina sarebbe finalizzata ad una totale eliminazione delle stesse. L’Ue si è data 14 anni per arrivare a questo obiettivo. Infatti, sta prendendo vita un programma “emissioni zero” che coinvolgerà le auto che verranno messe in commercio dal 2035.

Tali limitazioni vorrebbero contribuire ad uno dei punti centrali del Green Deal Ue, il programma per arrivare alla “neutralità climatica” per metà secolo. Con il progetto “emissioni zero”, infatti, si cercherebbe di diminuire le emissioni dei veicoli. Questo sarebbe uno dei mezzi per arrivare a zero emissioni di CO2 nette per il 2050.

Il nuovo programma non ha ricevuto ancora il nullaosta definitivo. Lo si sta ancora valutando. Comunque, un passo importante verso la sua approvazione potrebbe avvenire il prossimo 14 luglio.

Infatti, il progetto potrebbe essere ufficialmente inserito  nel documento conclusivo del Green Deal, la uscita è ipotizzata proprio per quel giorno. Se ciò accadrà, il programma “emissioni zero” verrebbe successivamente discusso all’interno del Parlamento EU e degli Stati dell’Unione.

Leggi anche: Wallbox per macchine elettriche: quale scegliere per il proprio garage

Auto benzina e diesel: il primo step fondamentale per l’eliminazione

Per arrivare a “emissioni zero” la Commissione UE sta elaborando e discutendo un programma che prevederebbe degli step progressivi.

Il primo passaggio fondamentale dovrebbe avvenire nel 2030. Entro quell’anno si vorrebbe arrivare a far diminuire del 60% le emissioni delle macchine. Ora il limite è uguale al 37,5%.

Eliminazione auto a benzina e diesel: il problema

La ricerca di “emissioni zero” sta incontrando delle obiezioni da parte di paesi la cui economia è molto incentrata sulla creazione di veicoli “tradizionali”. Uno di essi è la Germania. Inoltre, anche l’industria dei motori ha delle remore riguardo il programma. 

Leggi anche: L’elettrico Mercedes ai migliori prezzi su Trivellato.it

Contents.media
Ultima ora