Balsamo per capelli fai da te
Balsamo per capelli fai da te: ricette e ingredienti
Donna

Balsamo per capelli fai da te: ricette e ingredienti

Come prendersi cura dei propri capelli con il balsamo fai da te: alcune ricette facili.

Prendersi cura dei propri capelli è molto importante. Lo stress, l’inquinamento e alcune pratiche eccessive e invasive sul capello (come, per esempio, la decolorazione o la permanente) possono sfibrarlo. La debolezza del cuoio capelluto è terribile dal punto di vista estetico: la chioma perde luminosità, energia e aumentano le doppie punte.

Balsamo per capelli “fai-da-te”

L’utilizzo del balsamo migliora aspetto, brillantezza, pettinabilità, lubrificazione, resistenza e impermeabilizzazione dei capelli. Inoltre, il balsamo mantiene la giusta struttura a strati sovrapposti del capello, favorendone la maneggevolezza e diminuendone l’elettricità statica. Normalmente il balsamo è un’emulsione che può essere applicata prima o dopo lo shampoo, su capello asciutto o bagnato. Non è sempre necessario ricorrere al parrucchiere: è possibile intervenire anche da casa con un buon balsamo con prodotti naturali per restituire vigore e brillantezza alla chioma e lo si può fare da soli in poco tempo.

Ricette

Balsamo al miele

Ingredienti: 1 uovo o 1 tuorlo, 1 cucchiaino di miele, 3 o 4 cucchiaini di olio di cocco (o di mandorle dolci o altro olio vegetale)

Mescolare tutti gli ingredienti in una terrina fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Applicazione.

Il prodotto così ottenuto, si applica sui capelli bagnati. Lasciate agire per almeno 20-30 minuti e poi sciacquate con acqua tiepida mista ad aceto per eliminare l’odore dell’uovo.

Effetto. Il risultato è ottimo, lucidante e nutriente.

Balsamo con oli balsamici (avocado e oliva)

a) balsamo con olio di avocado.

. La sua efficacia è data dalla presenza, tra i suoi ingredienti, di acidi grassi e vitamina E: che aiutano la ricrescita e donano luminosità. L’applicazione va fatta a caldo (l’olio va scaldato, ma non deve scottare) e va lasciata agire per 30 minuti. Poi, sciacquare.

b) balsamo con olio di oliva. Ha ottime proprietà emollienti. Va scaldato e applicato con un cucchiaio, quindi massaggiare e aspettare che faccia azione. Il tempo è di 40 minuti: si consiglia di mettere una cuffietta nell’attesa. Dopodiché, sciacquare e dare lo shampoo normale.

Effetto. Il balsamo con oli è ottimo, perché penetra in profondità, rinvigorisce e dona lucentezza e setosità al capello.

Contrasta l’effetto crespo delle chiome stressate.

Balsamo alle banane e latte

Ingredienti: 1 banana matura, 1 tazza di latte, 2 cucchiaini di miele.
Schiacciate la banana tagliata a pezzi con una forchetta. In una terrina sciogliete il miele con il latte tiepido e aggiungete la polpa di banana, mescolando per rendere tutto omogeneo.

Applicazione. Dividere in ciocche i capelli asciutti e distribuire il balsamo ottenuto su tutta la lunghezza. Coprire il capo con una cuffia per la doccia per non far colare il prodotto. Lasciare in posa per per 30 minuti. Sciacquare con acqua fredda e poi applicare lo shampoo.

Effetto. Riparatore

Balsamo liquido all’aceto di mele

Ingredienti: 2 tazze di acqua; 1/2 tazza di aceto di mele

.
Mescolare i due ingredienti in una terrina. Versare sui capelli omogeneamente su tutto il cuoio capelluto e giù fino alle punte. Lasciare in posa per 20-30 minuti, massaggiando ogni tanto e poi risciacquare.

Effetto.

Elimina i residui chimici dei trattamenti.

Scopri quale emulsione fa per te e aggiungi un olio alla lavanda al composto utile a prevenire la forfora e la caduta dei capelli

.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche