×

BOSSI E IL “LARGO CULO” DI MARONI

default featured image 3 1200x900 768x576

bpssi

Dopo un lungo silenzio Bossi è tornato a farsi sentire e ha tuonato, ai giornalisti della Camera contro Maroni, nuovo Governatore della Lombardia e segretario della lega: “ Di avere il culo abbastanza grosso per due poltrone…

Maroni da sei mesi dice mi dimetto, poi, all’ultimo momento, si è accorto di avere il culo molto più largo, per poter stare su molte poltrone. Ma la Lega è in subbuglio, perché è sempre stata abituata ad avere un segretario che mantiene la parola. Bisogna sempre mantenere la parola”.

In merito a Grillo il senatur ha dichiarato: “Grillo farà fatica a far entrare il suo schema in Parlamento lui non vuole essere parlamentarizzato, ma alla fine sarà costretto a fare dei cambiamenti”.

E riguardo l’ammucchiata del Porcellum del Pd di Bersani, del Pdl di Berlusconi e della creazione del Governissimo ha aggiunto: “Appoggiare Bersani? Così si rischia di passare per traditori. Se Berlusconi è interessato a fare un governo con Bersani, faccia lui la prima mossa, non tocca a noi fare il primo passo”.

Contents.media
Ultima ora