×

Bryan Adams: “Con Lady Diana eravamo solo amici”

Bryan Adams nega un flirt con Lady Diana: le dichiarazioni del cantante a oltre vent'anni dalla morte della principessa triste

Diana incontra Bryan Adams
Diana incontra Bryan Adams

Nel corso di questi ultimi anni, alla principessa Diana sono stati attribuiti diversi flirt. Tra questi anche quello con Bryan Adams. L’artista, però, ha deciso di fare finalmente chiarezza sulla questione, rivelando quale fosse la vera natura del loro rapporto. Il cantante ha dunque negato con fermezza di aver avuto una storia con la principessa del Galles, morta tragicamente nel 1997. “Non mi ha mai fatto intrufolare a palazzo come dicono”. Così il celebre interprete di (Everything I Do) I Do It for You ha raccontato nel corso di una recente intervista. Eppure nonostante la sua sicurezza, non tutti si mostrano convinti di queste sue affermazioni.

Lady Diana è morta da quasi 21 anni, ma di lei si continua a parlare spesso e tanto.

A renderla sempre presente nella memoria collettiva ci pensano i ricordi dei figli William e Harry, nonché quelli degli amici che non l’hanno mai dimenticata. Ci riferiamo a Elton John e a Sarah Ferguson, per esempio, che nelle ultime settimane sono tornati a parlare di lei. A loro si aggiunge adesso anche Bryan Adams. Il nome del noto cantautore è stato spesso affiancato a quello della principessa del Galles come suo presunto amante. Adams ha però messo ora una pietra definitiva sul gossip che lo investì dopo il lancio di Diana. Il brano 1985 racconta infatti la storia di una donna sposata a un uomo che non la merita. La canzone, dopo la morte della principessa, non è mai più stata cantata in pubblico da Bryan.

Bryan Adams nega la relazione

“Lei non mi ha mai fatto intrufolare a palazzo come dicono, sono sempre stato invitato”, ha affermato il cantante, ospite del programma televisivo Watch What Happens Live with Andy Cohen.

Eravamo solo buoni amici“. L’affermazione di Adams è stata da lui ripetuta anche dopo che gli è stato domandato se la loro fosse un’amicizia con benefici.

Insomma nessuna rivelazione choc tra il cantante e la principessa: nulla di compromettente successe tra i due. La storia era stata tirata di nuovo in ballo lo scorso marzo, quando l’attrice australiana Lisa Oldfields aveva raccontato di essere sicura della loro relazione. La donna era infatti molto amica di Paul Burrel, il maggiordomo che avrebbe favorito gli incontri furtivi di Diana e Bryan a Kensington Palace. La ricostruzione dell’attrice, c’è da dire, sembra però proprio la trama di una soap opera! Se qualcosa c’è stato per davvero, Bryan Adams evidentemente non arriverà mai a confessarlo pubblicamente.

Si tratta dunque di un ulteriore dettaglio che torna ad alimentare il mito della principessa triste. Scomparsa ormai nella lontana estate del 1997.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche