Bullismo, l'appello di Keaton Jones "bullizzato" dai compagni
Bullismo, l’appello di Keaton Jones “bullizzato” dai compagni
Esteri

Bullismo, l’appello di Keaton Jones “bullizzato” dai compagni

bullismo
Bullismo, l'appello di Keaton Jones "bullizzato" dai compagni

Bullismo, il video di Keaton Jones diventa virale sul web e tanti artisti e protagonisti del mondo dello spettacolo gli dimostrano solidarietà

Bullismo, ennesimo episodio in Tennessee. La vittima è Keaton Jones che ha deciso di condividere il suo profondo disagio e dolore con un video su YouTube dove racconta la sua odissea quotidiana. Keaton Jones ha solo un sogno: liberarsi dal bullismo e vivere una vita normale, come i coetanei della sua età. Una vita che gli permetta di uscire di casa senza il timore di essere giudicato o preso in giro da amici e compagni di scuola; ma anche che gli permetta di condividere hobby e passioni con ragazzi come lui. Un sogno che sembra però essere molto lontano, considerato la situazione che quotidianamente Keaton Jones vive negli ambienti che frequenta. Il bullismo è un problema, purtroppo, sempre più ricorrente nella nostra società e da cui i ragazzi devono imparare a difendersi.

Bullismo, la storia di Keaton Jones

Bullismo, ancora una volta colpisce il male che attanaglia centinaia di ragazzi del nostro tempo. Tra questi anche Keaton Jones che sogna di avere una vita normale, ma che invece è continua vittima dei bulli.

Keaton vorrebbe avere degli amici e dei compagni di scuola con i quali condividere i momenti scolastici, ma anche hobby e passioni come ad esempio il football. Ma per lui la vita di tutti i giorni è diventata un incubo, a causa dei bulli che quotidianamente lo prendono di mira e non gli danno tregua. La scorsa settimana Keaton ha deciso di rendere pubblico quello che gli stava accadendo: è salito in macchina con la madre e non è riuscito a trattenere le lacrime.

Un racconto straziante che la madre Kimberly Jones ha ripreso con il cellulare e, successivamente, deciso di mettere in rete. Keaton ha raccontato, tra le lacrime, la sua quotidianità da incubo: i bulli lo disprezzano, lo prendono in giro, lo riempiono di insulti. Il video è diventato immediatamente virale e sono in tanti ad essere stati toccati dalla profondità delle parole di Keaton e dalle immagini del video. Un messaggio che ha colpito anche i cuori di centinaia di star americane che hanno voluto dimostrargli la loro solidarietà inviandogli messaggi di sostegno e di incoraggiamento.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=9&v=a49beT37Bc0

“Perchè mi bullizzano”

Nella sua innocenza, nel video ripreso dalla madre, Keaton Jones chiede una spiegazione del comportamento dei suoi compagni.

Perchè mi bullizzano?“, domanda alla madre aggiungendo “Perchè fanno i prepotenti? Perchè trovano gioia nel prendere in giro persone innocenti ed essere cattivi con loro? Mi prendono in giro per il naso. Dicono che sono brutto e che non ho amici“. Poi Keaton racconta la sua giornata: a pranzo i bulli gli hanno versato addosso il latte e tirato giù i vestiti, quindi hanno iniziato a lanciargli del pane.

Keaton ci tiene poi a difendere anche i suoi compagni che vengono trattati allo stesso modo: “Non mi piace che lo facciano a me, ma nemmeno che lo facciano con altri. Non va bene“. Keaton, con grande maturità, sottolinea che le persone sono diverse e non hanno bisogno di essere prese in giro o giudicate, men che meno insultate. E la solidarietà a Keaton è arrivata velocemente da diverse personalità dello spettacolo: incoraggiamenti e regali sono arrivati da Chris Evans, Justin Bieber, JLo, Demi Lovato, Hailee Steinfeld, Mark Ruffalo e Katy Perry, Victoria Beckham, Cardi B, Snoop Dogg, LeBron James, Mark Hamill, Donald Trump Jr., Eva Longoria e tantissimi altri.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche