×

C’è posta per te, Noemi chiede scusa ai suoi genitori: Totti svela il suo rimpianto

Noemi ha chiamato i suoi genitori, per chiedere loro scusa per non essere stata la figlia perfetta. La donna ha chiesto l'aiuto di Francesco Totti.

C'è posta per te

Noemi ha chiamato i suoi genitori per chiedere loro scusa per non essere stata la figlia perfetta. La ragazza ha chiesto l’aiuto di Francesco Totti per sorprendere la sua mamma e il suo papà, grandi tifosi della Roma. Il campione ha svelato il suo rimpianto.

La storia di Noemi

La puntata di C’è posta per te di sabato 26 febbraio si è aperta con una sorpresa realizzata grazie all’aiuto di Francesco Totti. Noemi ha chiamato la madre Antonella e il padre Massimo, perché voleva chiedergli scusa per non essere stata una figlia perfetta. La ragazza è rimasta incinta a 16 anni, dopo aver conosciuto un ragazzo che non piaceva a sua madre.

La donna non si è arrabbiata, l’ha abbracciata, le ha chiesto cosa voleva fare e l’ha sempre sostenuta. Il padre le ha detto di non preoccuparsi e di rimboccarsi le maniche, mentre il ragazzo è sparito dalla sua vita. Durante la gravidanza il suo umore non è stato dei migliori, ma poi è nato Christian e la sua vita è cambiata completamente. A 17 anni è tornata a scuola, ha frequentato un corso da Os e ha iniziato ad occuparsi della casa e del suo bambino.

Massimo e Antonella hanno accettato l’invito e hanno ascoltato le parole della figlia Noemi. “Di solito sono abituata a scrivervi dei lunghi messaggi al cellulare per dirvi grazie e quanto vi voglio bene, oggi sono venuta qui perché voglio dirvelo davanti a tutti. Stasera sono qui perché devo smettere di vergognarmi e mandarvi solo messaggi. Siete i genitori migliori del mondo, non avete avuto una vita facile, ma non mi avete mai lasciata sola e non mi avete mai giudicata” ha dichiarato Noemi.

La lettera di Noemi

Maria De Filippi ha letto la lettera scritta dalla ragazza. “Fino alla mia adolescenza ho vissuto una vita serena, siete i migliori amici e maestri da cui non smetto mai di attingere ad imparare. Anche se ero piccola ho capito l’enorme fatica che avete fatto: mamma tu tieni a bada una malattia da vent’anni, papà non ricordo mai un giorno in cui tu non sia andata a lavorare. Era chiaro che per dare a noi, avete rinunciato voi. Vi sostenete sempre, vi date ancora i bacini, vi confidate tutto e ogni decisione la prendete sempre insieme, vi guardo e vedo che siete l’amore vero, quello che non ho trovato io e che ha comportato un fatto di cui mi sento spesso in colpa, ha travolto tutti i piani e mi ha ribaltato la vita” ha scritto Noemi.

Noemi ha ringraziato la madre per non averla giudicata quando ha scoperto di essere incinta. “Ci siamo chiuse in bagno, io appoggiata alla lavatrice, d’un tratto sono apparse due linee e siamo scoppiate a piangere, tu mi hai detto che la scelta sarebbe stata mia. Siamo andate dal ginecologo, e io ho sentito il cuoricino che batteva, ti ho guardato e ti ho detto che avrei vissuto per il mio bambino. Oltre a non punirmi, a non cacciarmi, avete subito arredato la vostra stanza. Mi vergogno se penso a quanta aggressività ho rivolto verso di voi, so di aver disatteso tutte le vostre aspettative, ho combinato un casino e vi ho costretti a subire il mio umore che era pessimo, per fortuna verso il settimo mese mi sono calmata” ha spiegato la giovane. Il 18 ottobre 2017 è nato Christian. I suoi genitori erano con lei e le sono sempre stati vicini. “Avete riempito questi quattro anni di consigli, di risate” ha raccontato Noemi.

La sorpresa di Francesco Totti

In studio è arrivato Francesco Totti, che ha reso felici Massimo e Antonella con la sua presenza. “Volevo ringraziarvi perché so che mi stimate sia come ragazzo che come ex giocatore, però io vi dico che trovare dei genitori così non è semplice, trovare una famiglia con dei valori così è importante. Andando avanti capisci che i valori della vita sono altri e lei lo ha capito al momento giusto e voi siete stati bravi a farglielo capire, e siete stati bravi ad accettare una scelta così importante anche perché dicono che diventare nonni è ancora più bello” ha dichiarato Francesco Totti, che ha portato con sé alcuni regali. Il primo regalo è l’abbonamento per la Roma in uno dei posti migliori dello stadio. In studio è arrivato anche un divano letto, perché da quando è nato il nipotino hanno ceduto la loro stanza alla figlia.

Mamma tu sei la donna più forte che io conosca, una donna che non si abbatte mai, tu papà sei un gran lavoratore e un esempio di vita, ti prometto che diventerò una brava infermiera e oltre ad essere dei genitori fantastici e dei nonni fantastici e mi dovete promettere che non vizierete troppo Christian” ha aggiunto la figlia Noemi. “Il fatto che l’ha detto e non lo ha scritto è già un passo avanti, anche io ero come lei eh, sai quante cose avrei voluto dire a papà, i rimpianti sempre dopo però” ha aggiunto Francesco Totti, svelando di avere avuto questo grande rimpianto nei confronti di suo padre.

Contents.media
Ultima ora