×

Casa troppo calda in estate: consigli utili e rimedi

Una casa troppo calda durante la stagione estiva si può rinfrescare abbassando le tapparelle nelle ore più calde e usare un buon condizionatore.

casa troppo calda

Il caldo estivo non lascia scampo a nessuno. Per chi soffre il caldo diventa davvero difficile sopportarlo e nelle giornate particolarmente torride e assolate, la casa può trasformarsi in un forno con l’aria che diventa irrespirabile. Ecco una serie di consigli e suggerimenti per una casa troppo calda in estate e come fare per migliorare l’ambiente.

Casa troppo calda in estate

In questi ultimi anni, le estati sono sempre più torride e calde, per cui riuscire a sopportare il caldo diventa davvero difficile. La casa troppo calda durante il periodo estivo può preoccupare in quanto non permette di godere di un po’ di relax e anche dormire la notte a causa dell’arsura diventa complicato, con il rischio di passare le notti insonni. Prima di tutto, forse bisognerebbe dare una occhiata agli isolanti della casa e ai serramenti.

Sostituire le vecchie finestre con dei nuovi serramenti, magari realizzati in PVC, sicuramente funge da ottimo supporto in quanto ringiovanisce la casa, migliora sotto il profilo termico permettendo di ridurre l’inquinamento acustico. Per risolvere il problema, bisogna dotare la casa di un buon impianto di climatizzazione e usare un isolamento termico in modo da rinfrescarla.

Si può scegliere di usare delle vetrate isolanti per le finestre di casa per schermare il sole facendo in modo che non entri. Questo prodotto, insieme ad altri elementi, sicuramente aiuta a tollerare una casa troppo calda durante il periodo estivo e riuscire a riposare serenamente senza notti insonni. Molto importante anche isolare le superfici maggiormente esposte al sole.

Il tetto è uno degli elementi che contribuisce in misura maggiore al comfort di una casa, per cui coibentare la mansarda che è spesso il luogo più caldo, sicuramente aiuta a dare un ambiente più fresco e rigenerante per coloro che la abitano.

Casa troppo calda in estate: consigli

Considerando le eccessive temperature di questi giorni, sarebbe meglio non uscire, se non per stretta necessità. In alcune abitazioni, per ovviare alla casa troppo calda in estate, è bene seguire alcuni consigli e suggerimenti utili che possono essere efficaci per dare sollievo e refrigerio in modo che, non sia così intollerabile vivere l’ambiente domestico per via dell’eccessiva arsura.

Mettere alle finestre delle tende esterne, magari in colori chiari, sicuramente contribuisce a evitare il surriscaldamento delle vetrate e quindi ad avere un po’ di sollievo. Le schermature solari da mettere alle finestre o alle porte si trovano sia in versione filtrante, perfette per il giorno, ma anche oscuranti, adatte alla notte che schermano la luce in camera da letto.

Nelle ore più calde, quindi solitamente nell’orario che va dalle 11 sino alle 17-18, è bene chiudere le finestre onde evitare che possa entrare calore e umidità. Abbassare le tapparelle significa creare riparo e dare ombra alle stanze evitando una casa troppo calda in estate.

Si consiglia di aprire le finestre nelle prime ore del mattino o la sera in modo da far entrare aria fresca nei locali. Chi ha un piccolo terrazzo o balcone può riempirlo di piante rampicanti che aiutano a schermare la luce del sole. Infine, dotarsi di un buon condizionatore come Artic Cube aiuta a dare un po’ di freschezza alla casa. Si consiglia di accendere l’aria condizionata soltanto nelle ore più calde.

Casa troppo calda: miglior rimedio

Per riuscire a rinfrescare gli ambienti, oltre ai consigli forniti, la soluzione migliore è un condizionatore portatile. In questo contesto si segnala Artic Cube:un dispositivo che si distingue per raffreddare la casa in pochissimo tempo. Un mini condizionatore portatile perfetto per ogni luogo della casa.

E’ considerato il miglior rimedio per la casa troppo calda grazie alla facilità di utilizzo, alla comodità, benefici immediati e alla silenziosità. Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine -

Si usa in maniera semplice e non ha bisogno di installazioni o lavori da parte di esperti. Basta mettere l’acqua all’interno del serbatoio, accendere l’unità e collegarlo per beneficiare subito di una casa più fresca e refrigerante. Ha tre velocità di ventilazione in modo da regolare il controllo della potenza in ogni momento. Funziona grazie alla tecnologia di raffreddamento ad acqua per cui l’aria calda, entrando nell’unità, spinge contro il filtro bagnato. A quel punto, l’acqua comincia a evaporare ed emette aria fresca.

Un mini condizionatore che, essendo portatile, è possibile trasportare in ogni stanza della casa, anche nella camera dei bambini proprio perché silenzioso e permette di dormire serenamente senza soffrire il caldo proprio perché dona freschezza all’ambiente. Non usa gas refrigeranti o agenti chimici, per cui si può approfittare di una aria fresca e pulita in qualsiasi momento senza tracce di polvere.

Sano ed ecologico. Ha diverse funzioni, perché non solo rinfresca gli ambienti, ma li purifica e umidifica eliminando l’umidità che porta ad avere una casa troppo calda. Si può posizionare sul tavolino o la scrivania. Considerando le sue dimensioni compatte, non è affatto ingombrante.

All’interno della confezione, oltre al mini condizionatore, vi è anche il cavo di alimentazione con spina e il manuale di istruzioni.

Dal momento che Artic Cube è originale ed esclusivo, non è reperibile nei negozi fisici oppure online. l’utente interessato all’acquisto deve collegarsi al sito ufficiale del prodotto. Il mini condizionatore è in offerta al costo promozionale di 59€ Il pagamento è con Paypal, carta di credito oppure in contanti direttamente al corriere alla consegna della merce.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Contents.media
Ultima ora