×

Cashback sospeso ma Satispay va avanti per altri 6 mesi: Satispay come funziona il rimborso

Come funziona e a chi è rivolta la prosecuzione del meccanismo di cashback, sospeso dal governo, da parte dell'app Satispay.

Cashback Satispay come funziona

Nonostante il governo abbia sospeso il cashback, ovvero il rimborso di una percentuale dei pagamenti elettronici effettutati, la misura non sparirà del tutto: Satispay, la piattaforma già nella cabina di regia del progetto, ha deciso di proseguire con il programma per altri 6 mesi investendo risorse proprie tra i 20 e i 30 milioni di euro.

Cashback con Satispay, come funziona: l’annuncio del CEO

A farlo sapere è stato il Ceo Alberto Dalmasso, il quale ha sottolineato come il meccanismo abbia funzionato e le transazioni effettuate elettronicamente sono aumentate. Considerando i pagamenti nei negozi fisici, nel primo semestre del 2021 Satispay ne ha registrate 25 milioni. Numero che certifica una crescita di circa il 210% rispetto allo stesso periodo del 2020 per un volume di circa 340 milioni di euro in crescita del 127%.

A crescere è stato anche il numero degli esercenti affiliati al network che, nonostante le difficoltà dell’ultimo anno, è aumentato del 35% rispetto a giugno 2020.

Per quanto ci è possibile faremo in modo che il lavoro fatto non sia disperso, investendo direttamente i nostri capitali per sostenere gli incentivi, convinti che siano lo strumento giusto per cambiare le abitudini di pagamento e rendere anche l’Italia un’economia digitale“, ha aggiunto Dalmasso commentando i dati.

Cashback con Satispay: come funziona il rimborso

La formula del rimborso è la medesima di quella del cashback di Stato appena terminato e prevede la possibilità di accumulare fino a 150 euro di rimborso in sei mesi (la percentuale che viene rimborsata per ogni pagamento è sempre pari al 10%) fino ad un massimo di 25 euro ogni mese e fino ad un massimo di 2 euro per operazione.

Cashback con Satispay, come funziona: a chi è rivolto

Dal momento che l’app per i pagamenti è in cerca di nuovi clienti e punta ad intercettare 200 mila soggetti, l’iniziativa è riservata a chi si iscriverà al servizio nel mese di luglio. I vecchi clienti potranno invece contare su altri programmi come i Cashback Friday e il Cashback nei supermercati il martedì. Dalmasso ha ricordato che sono quasi 10 milioni le persone iscritte programma del cashback di Stato: resta quindi ancora una grossa fetta di pubblico che Satispay, con 1,8 milioni di utenti ad oggi, può intercettare.

Contents.media
Ultima ora