Cibi freschi, come conservarli a lungo senza frigorifero
Cibi freschi, come conservarli a lungo senza frigorifero
Cucina

Cibi freschi, come conservarli a lungo senza frigorifero

cibi freschi
Conservazione

Oggi potete dimenticarvi del tutto del frigorifero e del congelatore per conservare a lungo cibi freschi in casa. Ecco come fare.

Nelle abitazioni di ognuno si trovano frigoriferi ed elettrodomestici che riescono nell’impresa di facilitare notevolmente la vita quotidiana. In effetti da quando esistono gli elettrodomestici la quotidianità di tante persone è migliorata di molto. Parallelamente la bolletta elettrica si è impennata di tanto. Per cercare di superare questi inconvenienti, dal mondo del design sono in arrivo delle proposte innovative e moderne. In pratica: sarà possibile risparmiare in casa senza dover per forza di cose sprecare energia. Tra gli innumerevoli obiettivi che si pongono i recenti oggetti di design vi è quello della conservazione dei cibi freschi. E tutto questo senza dover per forza di cose utilizzare elettrodomestici e consumare troppa energia.

La nuova frontiera della conservazione dei cibi freschi

Attualmente, esistono svariati modi per cercare di mantenere le bevande e i cibi freschi per un determinato periodo (anche diversi giorni). È bene ricordare che il cibo fresco risulta essere preferibile rispetto a quello a lunga conservazione.

E questo dipende dal fatto che i prodotti privi di conservanti sono più salubri. I conservanti possono essere dannosi per la salute. In genere, gli alimenti possono avere la comodità della lunga scadenza e quindi la libertà di potersi allontanare per un determinato periodo dalla propria abitazione per un viaggio, e sovente hanno un costo inferiore. Invece, i cibi freschi, senza conservanti, hanno un costo maggiore, e avendo una scadenza breve si è vincolati dall’acquistarne di meno.

Le recenti innovazioni nella conservazione degli alimenti

Il primo fattore da tenere a mente prima di acquistare gli alimenti è quello per cui è necessario preferire i prodotti che possono essere consumati in certo periodo di tempo. In pratica: è meglio scegliere alimenti che possono prolungare il sapore del cibo per un notevole lasso temporale. E poi che non siano tanto costosi. Attualmente, tralasciando le nozioni empiriche che la gente spesso ha in mente, i consigli della nonna, ecc.

gli oggetti che permettono di mantenere a lungo i cibi più freschi sono tanti. Sono delle utili innovazioni che possono aiutarvi a mantenere intatta la freschezza di alimenti come la verdura, la frutta e il vino.
Vediamo, ora, quali sono i prodotti che possono essere utilizzati per consumare a lungo i cibi:

1. Bluappes

cibo
Sembra essere una normale mela di plastica di color blu, simile in molte cose a quella che utilizziamo da ornamento. E questo per la tavola, invece (in realtà), è un oggetto progettato in maniera scientifica per riuscire a rallentare efficacemente la perdita di freschezza di frutta e verdura. Bluappes ha un vantaggio: quello di servire ad assorbire l’etilene e aiuta in questo modo a mantenere a lungo i cibi freschi. Il prodotto in genere ha una durata di tre mesi, in un normale contenitore o frigorifero. E ciò fino a quando non raggiungerà la sua capacità massima di assorbimento.

Il Bluappes costa all’incirca 13 euro.

2. Farberware Food Huggers

cibo
Si tratta di un modo estremamente economico e semplice per mantenere a lungo il cibo fresco. E tutto questo senza dover per forza di cose consumare pellicola o usare il frigorifero. In pratica: si tratta di elementi di silicone che vanno ad avvolgere gli alimenti aperti, in tale modo gli alimenti manterranno la loro freschezza. Faberware Food Hugger è inoltre molto ecologico e questo perché può essere utilizzato tantissime volte. Costa all’incirca 10 euro per un set da quattro forme.

3. Evriholder Avo Saver

cibo
È un prodotto apposito per avocado, presenta la particolarità di poter conservare a lungo l’alimento fresco nel lato in cui è stato tagliato. Altra caratteristica: l’Avo Saver impugna il lato non utilizzato dell’avocado e fa uso di un solco nella base. E questo come ancora opzionale per cercare di evitare che lo specifico lato tagliato dell’avocado entri in contatto con l’aria e sia soggetto ad una veloce maturazione.

L’Avo Saver costa all’incirca appena 3 euro.

4. Le scatole di acciaio inox per conservare il pane

cibo
È l’alimento che indubbiamente si perde quasi subito. Risulta essere molto difficile riuscire a mantenere al lungo il pane fresco. E questo perché a contatto con l’aria questa tipologia di cibo tende inevitabilmente ad indurirsi in maniera irreversibile. Invece, le scatole di pane in acciaio inox servono a mantenere a lungo la freschezza dei cibi. Costano all’incirca una ventina di euro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
104.99 €
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora