×

Claudio Sona confessa: ecco le sue parole sui social

Claudio Sona
Claudio Sona, primo tronista gay di Uomini e Donne

Continua, a colpi di commenti sui social, il caso che vede coinvolto Claudio Sona, il primo tronista gay di Uomini e Donne, e l’ex fidanzato Juan Fran Sierra, che nei giorni scorsi ha rivelato che la storia tra i due sarebbe continuata anche durante il trono e la successiva “storia” tra Claudio e Mario Serpa.

Fino ad oggi è sempre stato il modello spagnolo a pubblicare nuove vicende sulla questione ma ora anche Claudio Sona ha deciso di rompere il silenzio postando il suo pensiero nell’account ufficiale di Instagram con tanto di foto scattata durante il periodo in televisione.

Le parole di Claudio Sona

Sona, per il momento ha sempre negato tutto, ribadendo come l’amore con Mario Serpa, seppur finito dopo pochi mesi, fosse sincero.

Oggi, il tronista veneto è tornato a parlare con un lungo messaggio su Instagram, in cui rivendica la buona fede dello show di Maria De Filippi:

Dietro a Uomini e Donne ci sono persone meravigliose che lavorano con sacrificio e passione per rendere il programma sempre migliore, anno dopo anno.
Ho intrapreso i casting come tutti gli altri e, dopo una serie di incontri, sono stato selezionato.
La redazione agisce sempre con la massima professionalità e trasparenza, nel rispetto dell’individualità di tutti i partecipanti.
U&D parla al suo pubblico in modo sincero, senza alcuna intenzione di ingannare o prendere in giro i telespettatori.
È un programma che racconta storie vere e da anni appassiona milioni di persone. Mi auguro che in futuro possano essere sempre di più: lo meritano per l’impegno e l’amore che ci mettono tutti i giorni.
Ringrazio Uomini e Donne per avermi fatto provare tante e nuove emozioni.”

Caso Sona-Serra, la posizione del programma

Nei giorni scorsi dopo la pubblicazione degli audio da parte di Serra, la redazione del programma aveva difeso la “buona fede” di Sona: “Abbiamo preso visione, come voi, dei video pubblicati dal signor Sierra.

Abbiamo parlato con Claudio, crediamo nella sua buona fede e speriamo che si esprima al più presto sull’intera vicenda così da chiarire la sua posizione.

Adesso però, la caporedattrice di Uomini e Donne, Raffaella Mennoia ha dichiarato che la redazione del programma ideato e condotto dalla De Filippi, non è assolutamente complice di Claudio, ma semmai parte lesa.
“Non voglio giudicare nessuno, non sono nella posizione di farlo, ma vorrei che il rispetto per il mio lavoro fosse mantenuto, non scrivendo slogan che non hanno molto senso. Lei è un uomo di comunicazione quindi sa molto bene come usare il mezzo per il fine. Spero che con il suo post le persone capiscano l’estraneità ai fatti che non ci vedono complici, semmai parte lesa.”

Scrivi un commento

1000

Leggi anche