×

Come cucire il jersey

Condividi su Facebook

Il jersey è una stoffa molto richiesta.

E’ versatile e comoda, e si trova in diverse combinazioni: in seta, in cotone o in fibra sintetica. Tuttavia, il jersey è complicata da cucire. Il modo in cui è lavorato implica che abbia un verso giusto e uno sbagliato, e ha quindi la tendenza ad arricciarsi e sfilacciarsi. Con gli attrezzi e le tecniche giusti, comunque, potrai vincere la battaglia contro questa indomabile stoffa.

Istruzioni

1 Lava la stoffa prima di tagliarla, secondo la composizione delle fibre.

Il jersey in fibre naturali, come il cotone, hanno la tendenza a ritirare. Per evitare deformazioni, è meglio far realizzare la maggior parte del ritiro prima di cucire qualsiasi cosa.

2 Usa un ago singolo 75/11 e un filo in poliestere o poliestere ricoperto in cotone. Poichè la stoffa è elastica, devi assicurarti di cucirla con un punto altrettanto elastico. Usa un punto zig-zag stretto o il punto elastico della macchina da cucire.

3 Utilizza degli aghi gemelli per gli orli. In questo caso devi limitare l’elasticità della stoffa. Usa gli aghi gemelli per cucire l’orlo. Se hai un punto sopragitto nella macchina da cucire, va altrettanto bene.

4 Quando foderi l’indumento, ricorda che il jersey è elastico, quindi scegli una fodera che lo sia altrettanto. Una maglina leggera sarebbe una buona scelta.

5 Usa uno sbieco per rifinire il giro maniche e il giro collo. Di nuovo, ricorda che il jersey è elastico quando scegli lo sbieco e la lunghezza per la rifinitura. Devi scegliere lo sbieco dello stesso colore della stoffa.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media