Come curare le infezioni della vescica
Come curare le infezioni della vescica
Salute

Come curare le infezioni della vescica

infezioni della vescica

Le infezioni della vescica sono fastidi piuttosto comuni che possono essere curati e prevenuti con rimedi semplici e naturali, e con qualche buona abitudine. Vediamo quali sono.

Chiunque abbia sperimentato un’infezione alle vie urinarie, sa in prima persona quanto possa essere fastidiosa e invalidante. La cistite – così è chiamata l’infezione della vescica – provoca infatti forti bruciori e un costante stimolo a urinare. I batteri che causano l’infezione del tratto urinario stanno sviluppando una resistenza sempre maggiore agli antibiotici. Questi ultimi sono, comunque, piuttosto aggressivi nei confronti della flora batterica. Esistono però rimedi naturali utili, che funzionano bene nella cura delle infezioni della vescica.

Rimedi contro le infezioni della vescica

Riconoscere una cistite è il primo passo per intervenire. I sintomi, come detto, includono minzione frequente e dolorosa, forte odore di urina, dolori al basso ventre e, a volte, anche sangue nelle urine. I rimedi naturali danno buoni risultati e sono facili da reperire. Vediamone alcuni.

  • Innanzitutto, è fondamentale bere molta acqua. L’acqua infatti aiuta a far fuoriuscire batteri e liquidi infetti e a lavare le mucose infiammate. Il consiglio è quello di bere almeno tre litri d’acqua al giorno, preferibilmente distillata e non di rubinetto.

    Se siete soggetti a cistiti frequenti, è consigliabile adottare questa buona abitudine come forma di prevenzione.

  • È stato scoperto come il succo di mirtillo rosso puro sia un valido aiuto contro le infezioni della vescica. Pare infatti che l’assunzione di mirtillo rosso, in capsule o in succo, aiuti la vescica a espellere il batterio che causa l’infezione, impedendone l’ancoraggio alle pareti. Anche l’assunzione di mirtilli freschi, con il loro alto contenuto di antiossidanti, aiuta a prevenire il ripresentarsi della cistite. È importante, però, che i mirtilli o il succo non contengano zuccheri, assolutamente controproducenti in una situazione di infezione urinaria.
  • Discorso a parte è quello da fare sul d-mannosio, uno zucchero semplice che sembra dare ottimi risultati contro la cistite. È uno zucchero naturalmente contenuto anche nei mirtilli, che tende a favorire l’espulsione di germi e batteri che causano l’infiammazione.
  • Un altro ottimo rimedio naturale contro le infezioni alle vie urinarie è la tisana di tarassaco.

    Il tarassaco è una pianta erbacea con proprietà depurative che inibisce la formazione di batteri e contribuisce a purificare e a rafforzare la vescica.

  • Un consiglio da seguire alla lettera è quello di evitare alcool, caffeina, cibi elaborati e cibi ad alto contenuto di zucchero. Questi alimenti sono controindicati in caso di cistite perché acidificano l’urina aumentando la sensazione di bruciore. È invece molto utile integrare la dieta con fermenti lattici probiotici di alta qualità, in grado di compensare la presenza di batteri “cattivi” con batteri “buoni”.

Buone abitudini

Un’igiene personale attenta è fondamentale per prevenire e combattere le infezioni delle vie urinarie. Occorre però scegliere con attenzione il detergente da usare, che dev’essere neutro e senza fragranze aggressive per non alterare il ph della mucosa vaginale. Indossare indumenti comodi e di cotone – preferibilmente bianco – aiuta ad alleviare i sintomi e a prevenire irritazioni che potrebbero aumentare il disagio legato alla cistite.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche