×

Come fare un profumo al caprifoglio

default featured image 3 1200x900 768x576

profumo caprifoglio

Se hai mai desiderato di catturare il profumo di primavera in una bottiglia, ora puoi!
Il caprifoglio è un fiore dal profumo delicato, spesso trascurato nel mondo dei profumi raffinati, ma ora anche tu puoi realizzarlo a casa! Leggi come.

Cosa occorre:
-caprifoglio fresco
-mussolina
-scodella
-piatto
Pentola
-bottiglia di vetro piccola
-glicerina

 Raccogli diversi mazzi di caprifoglio e taglia i gambi e le foglie. Avrai bisogno di una tazza per fare il profumo.
 Mettere un pezzo di mussolina in un scodella. Mettere 1 tazza di fiori di caprifoglio sulla mussolina e versare 2 tazze di acqua nella scodella. Fai in modo di ricoprire completamente i fiori con l’acqua.
 Coprire la scodella con un piatto e far riposare il caprifoglio nell’acqua per tutta la notte.

Il giorno successivo, raccogli i bordi della mussolina e fare un nodo.
 Versare l’acqua con la mussolina con il caprifoglio in una pentola e far sobbollire il liquido. Far raffreddare e versare delicatamente il liquido in una bottiglia di vetro scura con chiusura ermetica.
 Aggiungere 3 o 4 gocce di glicerina al profumo di caprifoglio, che farà durare più a lungo la fragranza. Chiudere con coperchio e conservare in frigo.

Se decidi di raddoppiare le dosi, accertati di fare abbastanza profumo che abbia una durata di 2 o 3 mesi poiché non contiene conservanti.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora