Come impedire l'uso di cocaina
Come impedire l’uso di cocaina
Salute

Come impedire l’uso di cocaina

cocaina

La cocaina è una droga che può diventare mortale. Scopri quali sono i suoi effetti principali e come impedirne l'uso.

Argomenti trattati

La cocaina è una delle droghe maggiormente diffuse in Italia e nel mondo. Purtroppo è sempre più in aumento il numero di giovani che fanno uso di questa droga e solo dei controlli rigidi fuori dai locali o nelle abitazioni potranno impedire l’uso di cocaina.

La cocaina

La cocaina ha una storia molto antica. Per la prima volta è stata infatti utilizzata nel lontano 1800 come anestetico per tutti gli interventi chirurgici. Questo grazie agli effetti che questa droga provoca: restrizione dei vasi sanguigni e conseguente riduzione di possibili emorragie. Chiaramente ad oggi questa sostanza non viene più utilizzata in campo medico, ma solamente come droga, che viene usata nelle feste per sballarsi.

Uno dei problemi principali della cocaina è il fatto che crea una fortissima dipendenza. Questa sostanza divenne molto popolare a cavallo degli anni ’80 del Novecento, quando un numero sempre maggiore di persone abusava del suo consumo. La materia prima con cui si produce la cocaina sono le foglie di coca.

Questa droga può essere assunta principalmente in due modi. Quello più utilizzato prevede che la cocaina venga iniettata o sniffata direttamente dalla persona che ne vuole fare consumo. Il secondo metodo, meno utilizzato, prevede il trattamento di questa sostanza con ammonica e acqua. Tramite questa operazione si riesce ad eliminare il cloridrato presente e si crea una sostanza che può essere fumata. Questo secondo metodo viene più comunemente chiamato crack, a causa del rumore che si crea quando la si fuma.

Effetti

Gli effetti della cocaina su una persona si possono dividere in due fasi ben distinte. Nella prima, quasi immediata, la persona che ha appena sniffato si sentirà euforica, piena di gioia ed energia. Con il passare dei minuti, però, questo effetto inizierà a sparire per far posto ad effetti negativi sia a livello fisico che psicologico. L’uso di questa sostanza in maniera regolare può inoltre provocare dei seri danni all’organismo.

Alcuni degli effetti negativi più gravi del consumo di cocaina possono essere per esempio la totale perdita dell’olfatto, continuo sanguinamento nasale, problemi nella deglutizione di acqua e cibo. Un altro problema è rappresentato da possibili reazioni allergiche totalmente inaspettate e che possono rivelarsi mortali.

Terapia

Al momento non sono ancora stati inventati, o quantomeno approvati, farmaci che combattano la dipendenza da cocaina. Questo non vuol dire che la ricerca sia ferma, anzi. La maggior parte dei ricercatori mondiali sta cercando di creare dei farmaci capaci di alleviare il forte desiderio di consumare questa sostanza. Come prevenzione si possono utilizzare tutti quei farmaci che combattono i motivi scatenanti che portano una persona a drogarsi come lo stress o la depressione. Chiaramente prima di assumere qualsiasi farmaco bisogna prima consultare il proprio medico di fiducia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche