×

Concorso pubblica amministrazione per il Sud 2021, i requisiti e come fare domanda

Il nuovo concorso di pubblica amministrazione per il Sud ha messo a bando 2800 posti per funzionario esperto.

concorso-pubblica-amministrazione-sud-2021

Concorso pubblica amministrazione per il Sud 2021: tutto quello che c’è da sapere per il concorsone che mette a bando 2800 posti per le regioni del meridione.

Concorso dell pubblica amministrazione per le regioni del Sud 2021: assunzione in 100 giorni

Con il nuovo decreto firmato dal Governo Draghi si è rimessa in moto anche la macchina dei concorsi, fermi da un anno causa pandemia. Il primo maxi concorso riguarderà quello della Pubblica Amministrazione delle regioni del Sud. Sono 2800 i posti messi a bando per 5 categorie di posti di lavoro a tempo determinato. 

Le regioni coinvolte dal concorso sono in 7 regioni del meridione: Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, la Campania, il Molise, la Puglia, la Sardegna e la Sicilia.

Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 6 aprile ed entro 15 giorni i candidati dovranno prensentare la propria richiesta di partecipazione tramite la piattaforma Step One 2019. 

Entro 100 giorni, ha dichiarato il ministro Renato Brunetta, si procederà all’assunzione dei 2800 funzionari tecnici.

Chi puà fare domanda: quali sono i requisiti?

Per poter fare domanda per il concorso della Pubblica Amministrazione per il Sud, il requisito essenziale è quello di possedere una laurea triennale. Possono partecipare anche chi non risiede all’interno delle regioni sopra indicate. Nel giro di 24 ore dalla pubblicazione del bando, però, sono state oltre 1155 le domande pervenute al portale Step One 2019. La maggior parte dei candidati proviene dalla Campania, Sicilia e Calabria. 

Posti messi a bando e prove 

Per partecipare al nuovo concorso è sufficiente accedere con le proprie credenziali SPID alla piattaforma online del sito di Step One 2019. Una volta entrati ci si potrà iscrivere ai cinque diversi concorso divisi per figure richieste. 

– Funzionario esperto tecnico

– Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo

Funzionario esperto amministrativo giuridico 

–  Funzionario esperto Progettista, animatore territoriale, innovazione sociale

Funzionario esperto Process data analyst

Il concorso verterà su due prove: la prima consiste nella validazione dei titoli di studio, tramite cui si stilerà una prima graduatoria, la seconda sarà una prova scritta digitale a risposta multipla.

Il contratto di lavoro sarà a tempo determinato e avrà una durata massima di 36 mesi. Non è escluso che le singole amministrazioni possano scegliere di rinnovare il contratto o di renderlo stabile.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora