×

Corteo funebre Raffaella Carrà, Sergio Japino accompagna il feretro commosso

Sergio Japino si è commosso al corteo in onore di Raffaella Carrà, accompagnando la donna nel suo ultimo viaggio, seduto all’interno del carro funebre.

Coppia

Nel corso del corteo organizzato nella giornata di mercoledì 7 luglio, Sergio Japino ha seguito il feretro di Raffaella Carrà e accompagnato la donna durante il suo ultimo viaggio.

Corteo funebre Raffaella Carrà, Sergio Japino accompagna il feretro commosso

Sergio Candido Japino, noto anche come Sergio Japino, ha partecipato al corteo in onore di Raffaella Carrà che si è tenuto a Roma nel pomeriggio di mercoledì 7 luglio.

Il regista e coreografo italiano ha presenziato al corteo sedendo all’interno del carro funebre che trasportava la bara in legno grezzo, richiesta dalla diva della televisione italiana, verso il Campidoglio, per l’allestimento della camera ardente.

Al corteo funebre dedicato a Raffaella Carrà, Sergio Japino è apparso non solo visibilmente provato dalla vicenda e dal dolore della perdita ma anche molto commosso.

Le svariate telecamere che hanno seguito e immortalato la marcia, infatti, hanno più volte inquadrato e ripreso lo sguardo affranto e smarrito dell’uomo.

Corteo

Corteo funebre Raffaella Carrà, Sergio Japino e la malattia

Raffaella Carrà e Sergio Japino hanno vissuto una lunga e intensa storia d’amore che si è trasformata in un’indissolubile amicizia dopo la separazione della coppia. La forza del loro legame ha portato il regista a restare sempre accanto alla donna anche durante il periodo vissuto all’insegna della lotta contro la fatale malattia.

È stato proprio il coreografo, nella giornata di lunedì 5 luglio, ad annunciare l’improvvisa scomparsa dell’artista avvenuta alle ore 16:20, dichiarando: “Raffaella Carrà ci ha lasciati.

È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”.

Corteo funebre, la storia d’amore tra Raffaella Carrà e Sergio Japino

La storia d’amore che ha unito Raffaella Carrà a Sergio Japino è durata moltissimi anni: l’uomo ha rappresentato, infatti, uno dei più grandi amori della regina del piccolo schermo italiano. Il loro legame, inoltre, è riuscito a sopravvivere anche all’enorme e straripante successo internazionale che ha caratterizzato la carriera della Carrà, senza mai spezzarsi realmente anche dopo la separazione.

A questo proposito, in occasione di un’intervista, è stata la stessa Raffaella Carrà a ribadire che il legame tra lei e il regista era ancora estremamente intenso, spiegando che con il trascorrere del tempo l’amore si era tramutato in un rapporto di profondo affetto e totale fiducia. La donna, quindi, aveva raccontato: “Da tempo, Sergio Japino e io abbiamo deciso di vivere le nostre strade pur rimanendo profondamente legati”.

L’autenticità della loro relazione, poi, si è manifestata in tutta la sua concretezza nel momento più delicato della vita di Raffaella Carrà.

Contents.media
Ultima ora