×

Covid, focolaio in una nota palestra di Milano: decine le persone invitate a fare il tampone

A Milano in una nota palestra è scoppiato un focolaio. Diverse le persone risultate positive. In decine invitate a fare il tampone.

Covid focolaio palestra Milano

Accade a Milano dove in una nota palestra è scoppiato un focolaio con circa una decina di persone che sarebbero risultate positive, mentre sarebbero circa 150 le persone che sarebbero state invitate a sottoporsi al tampone. A scriverlo il quotidiano “Il Giorno” che avrebbe fatto tra le altre cose sapere che la palestra appartenente ad una nota catena di fitness aveva aperto poche settimane prima ovvero il 24 maggio come stabilito dal decreto firmato dal Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Non sarebbe ancora noto cosa possa aver scatenato il contagio. L’ats di Milano stando a quanto appreso starebbe effettuando delle verifiche approfondite su cosa possa aver portato alla propagazione dei contagi. 

Covid focolaio palestra Milano, la palestra ha riaperto il 24 maggio

La nota palestra milanese che ha riaperto i battenti tre settimane fa ovvero lo scorso 24 maggio starebbe proseguendo regolarmente con le sue attività. Ad ogni modo è stato possibile rintracciare e contattare i clienti grazie ad un registro che ha permesso di identificare circa 150 persone che sono state invitate sottoporsi al test anti-covid rapido o molecolare.

In ogni caso – scrive Milanotoday – i gestori della struttura che starebbero raccogliendo le prenotazioni degli abbonamenti avrebbero raccomandato di evitare di recarsi personalmente almeno fino a quando la situazione non si stabilizzerà rientrando nella norma. 

Covid focolaio palestra Milano, superata la quota di 7 milioni di somministrazioni

Nel frattempo il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana con una nota pubblicata sul sito istituzionale ha fatto sapere che la regione ha raggiunto un traguardo importante ovvero il superamento della “quota di 7 milioni di somministrazioni e il 73,8% (pari a 6.650.000) dei 9.013.000 di lombardi ‘vaccinabili’ ha già ricevuto o prenotato la prima dose”.

La Regione inoltre ha aggiunto che “le prime dosi somministrate sono 4.855.000, le seconde 2.145.000. Su un totale di 9.013.000 di lombardi ‘vaccinabili’, il 53,9% ha già ricevuto la prima dose; sugli oltre 10 milioni di cittadini lombardi il 23,8% ha già completato il ciclo vaccinale”. 

Covid focolaio palestra Milano, dal 14 giugno la Lombardia passa in zona bianca

Lunedì 14 giugno intanto la Regione Lombardia passerà verso la tanto agognata zona bianca.

Lo ha fatto sapere il Presidente della Regione Attilio Fontanta che su Facebook ha scritto: “Tutti i parametri sono in costante miglioramento e se le cose stanno andando così bene lo si deve anche e sicuramente alla grande partecipazione dei lombardi alla campagna vaccinale.
Grazie a tutti e avanti così!”. 

Contents.media
Ultima ora