×

Cristiano Ronaldo, dall’addio alla Juve ad oggi: i rimorsi di una società e di un calcatore

E se Cristiano Ronaldo tornasse alla Juventus? Ripercorriamo l'ultimo anno del portoghese e dall'11 di Torino. Che trio con Vlahovic e Di Maria!

Cristiano Ronaldo

La stella di Cristiano Ronaldo si sta definitivamente spegnendo? Il campione portoghese, dopo il divorzio con la Juventus, è diventato quasi un’ombra e lo dimostra la stagione del Manchester United.

Cristiano Ronaldo, dall’addio alla Juve ad oggi: i rimorsi di una società e di un calcatore

Sembra passata una vita da quel goal di CR7 contro l’Udinese che poi fu annullato. La speranza dei bianconeri di rivederlo tra le loro fila e quella voglia matta di andare via hanno lasciato l’amaro in bocca ad una società che ora è in fase di ricostruzione e ad un giocatore che sembra aver interrotto un ciclo infinito di successi. Cristiano Ronaldo è tornato dove tutto ebbe inizio, al Manchester United, convinto di poter far tornare grandi i Red Devil spronato dal suo ex padre calcistico: Sir Alex Ferguson.

La stagione del Manchester United

Peccato però che per i Red Devils e per la Vecchia Signora la stagione calcistica 2021/2022 è stata una vera e propria catastrofe. L’11 di Manchester forte di aver ritrovato il loro vecchio gioiellino portoghese si è cullato sugli allori, ma purtroppo il ritorno di fiamma non c’è mai stato. Ecco dunque che la “Ronaldo mania” si è trasformata in una delusione. CR7 si è integrato poco con la squadra e con gli allenatori ed ha trovato una Premier League completamente diversa da quella a cui era abituato.

Quasi svogliato, il portoghese, ha iniziato male anche la nuova stagione. Nella partita d’esordio per la Premier 2022/2023, Ronaldo è entrato solo al 53esimo minuto e non ha potuto evitare la sconfitta dei Red Devils contro il Brighton & Hove Albion.

La stagione della Juventus

La sua ex squadra non è stata migliore del Manchester United la scorsa stagione. Un quarto posto conquistato con le unghie ha confermato la Juve in Champions League, ma che fatica.

A differenza dello United, l’11 di Torino ha costruito tanto e, in maniera silenziosa, si è resa protagonista di un calciomercato molto interessante. Da Vlahovic che è approdato già nel 2022 a Torino a Di Maria, colpo di mercato per questa stagione, la Juventus sembra essere tornata, almeno sulla carta, una favorita per la vittoria del campionato.

“E se Ronaldo tornasse ala Juve?”. Che trio con Vlahovic e Di Maria!

Cristiano Ronaldo potrebbe avere qualche rimorso se osserviamo questi ultimi anni. Rimpianti il portoghese non ne avrà mai. Questo ipotetico rimorso parte da una domanda: “Cosa sarebbe accaduto se CR7 fosse rimasto alla Juventus?”. Forse i i bianconeri non avrebbero comunque vinto nulla nella stagione 2021/2022, ma il calcio è fatto anche di attese e di ripartenze. Ronaldo, nella Juventus 2022/2023 sarebbe stata la marcia in più ed avrebbe formato un trio perfetto con il neo acquisto Di Maria (che conosce bene dato che giocavano insieme nel Real Madrid) e Dusan Vlahovic. Chi lo sa, ma magari questa Juve e CR7 sarebbero stati ottimi candidati per la vittoria della tanto ambita “Coppa dalle grandi orecchie”. Fatto sta che il calciomercato non è ancora giunto al termine e i bianconeri potrebbero ancora sognare.

Contents.media
Ultima ora