Crolla un cavalcavia in costruzione: almeno 19 morti
Crolla un cavalcavia in costruzione: almeno 19 morti
Esteri

Crolla un cavalcavia in costruzione: almeno 19 morti

India
India

Strage in India: crolla un cavalcavia in fase di costruzione e muoiono almeno 19 persone. Al momento è questo il bilancio delle vittime

Nuovo disastro in India. La strage si è verificata nella giornata di mercoledì 16 maggio, nella città santa di Varanasi, nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il crollo di un cavalcavia ancora in costruzione ha provocato almeno 19 vittime e un numero ancor superiore di feriti.

La strage del cavalcavia

Nella mattinata del 16 maggio 2018 in India è crollato un cavalcavia. La costruzione non era ancora stata ultimata. La drammatica vicenda ha avuto luogo a Varansi, città nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh e famosa per ospitare il collegio elettorale del Premier Narendra Modi. Secondo le ultime indiscrezioni delle autorità locali, sarebbero almeno 3o i feriti (la metà ricoverati in gravissime condizioni) e 19 le vittime.

L’incidente è avvenuto quando due enormi travi del cavalcavia nei pressi della stazione centrale della città sono improvvisamente crollate travolgendo decine di auto che passavano sotto. Molti sono morti schiacciati dall’enorme peso sovrastante, altri invece sono stati estratti vivi e portati in salvo.

Secondo testimoni oculari, l’area incriminata è spesso affollata e il traffico si muove a una velocità molto bassa. I soccorritori sono tuttora al lavoro per rimuovere le macerie e si teme che il bilancio delle vittime possa aumentare. Questo lo si potrà scoprire a mano a mano che verranno rimosse le macerie che coprono la zona.

Il cavalcavia era costruito dalla compagnia statale Uttar pradesh State Bridge Corporation.

India

La seconda volta in due anni

Risale a marzo 2o16 la precedente, analoga, catastrofe. Questa volta a Kolkata, la vecchia città di Calcutta.

In quell’occasione a crollare era stato un ponte di legno. Centinaia di soccorritori si impegnarono nell’immediato in una corsa contro il tempo. Cercarono di salvare decine di persone rimaste intrappolate sotto tonnellate di cemento armato e acciaio. Il cavalcavia in costruzione era di ben 150 metri. Fu difficile stabilire il bilancio puntuale e ufficiale delle vittime. I testimoni oculari, invece, raccontano di 150 persone che si trovavano sotto il cavalcavia al momento del crollo. Erano a bordo di autobus, automobili e motorini. Un testimone ha raccontato di aver aiutato alcune persone a uscire dalle lamiere di un minibus rimasto schiacciato dal crollo.

Anche nel 2016 la struttura che ha ceduto era ancora in fase di costruzione. Iniziata nel 2009, non era ancora stata ultimata. I feriti presto salirono a 40 e le vittime a 21. Il traffico intenso, le strade strette, chiuse tra i molti edifici che circondano il punto dell’incidente, hanno reso particolarmente difficili e disordinate le procedure di soccorso. In India, un Paese carente in infrastrutture, incidenti di questo tipo sono piuttosto frequenti, perché non si rispettano le norme sulla sicurezza. Il primo ministro indiano, infatti, si è detto “scioccato e rattristato”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora