Brescia, Fisco chiede tasse per 5 milioni a narcotrafficanti
Brescia, Fisco chiede tasse per 5 milioni a narcotrafficanti
Cronaca

Brescia, Fisco chiede tasse per 5 milioni a narcotrafficanti

L'Agenzia delle Entrate ha recapitato una maxi-cartella esattoriale a 24 trafficanti di droga che erano stati arrestati in un blitz.

Una mega cartella esattoriale da 5 milioni di euro. Una tegola pesantissima per 24 trafficanti di droga, che in precedenza erano stati arrestati per i loro affari illegali svolti tra le città di Brescia e Trento. Ora, oltre a dover affrontare le conseguenze penali, si sono visti recapitare dall’Agenzia delle Entrate una botta di tasse non indifferente per i loro guadagni, ovviamente non dichiarati, ottenuti tra il 2015 e il 2016. Lo si apprende da il Giornale di Brescia.

Le tasse ai narcotrafficanti

Ma quelli del Fisco come hanno calcolato i 5 milioni di euro da pagare? Partendo dalla quantità di droga venduta: che hanno stimato in 147 chili di hashish e 3 di cocaina. Per proventi che sarebbero arrivati a 4 milioni e 781mila euro. Per l’Agenzia delle Entrate l’attività illecita svolta in modo abituale e sistematico, e questo è il fatto più singolare, può essere assimilato a una forma d’impresa diretta alla cessione di beni al dettaglio.

E, in quanto tale, deve essere soggetta a Irpef, Irap e Iva. Se poi si aggiungono sanzioni e interessi, ecco che si arriva al conto presentato ai narcotrafficanti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche