Roma, morto Jacopo Bruni: ucciso da ubriaco al volante | Notizie.it
Roma, morto Jacopo Bruni: ucciso da ubriaco al volante
Cronaca

Roma, morto Jacopo Bruni: ucciso da ubriaco al volante

jacopo bruni

E' morto in un tragico incidente Jacopo Bruni, bodyguard dei vip. La sua vespa è stata impattata frontalmente da un ubriaco al volante.

Jacopo Bruni, 50 anni, stava rientrando dal lavoro. Aveva fatto servizio di scorta ad alcune personalità ospiti del principe saudita a Roma. E’ rimasto vittima di uno schianto tra la sua vespa Px e un’auto. Al volante della macchina un giovane di 21 anni ubriaco e drogato.

Morto Jacopo Bruni, bodyguard dei vip

Jacopo Bruni è rimasto vittima di un incidente stradale nella notte tra sabato 20 e domenica 21 ottobre. Stava rientrando dopo il lavoro ed era a bordo della sua vespa Px del 78 quando è stato colpito da una Peugeot 207. L’incidente è avvenuto sulla passeggiata del Gianicolo. Alla guida dell’utilitaria
un giovane di 21 anni risultato positivo ai test tossicologici. Era ubriaco e drogato. Il 21enne è stato arrestato e portato in carcere con l’accusa di omicidio stradale.

Nello scontro oltre a Bruni e alla Peugeot 207, sono rimaste coinvolte anche una Bmw e un’altra Peugeot parcheggiata lungo la strada. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti della Polizia locale del Gruppo Aurelio.

Sarà fondamentale la testimonianza del conducente della Bmw, anche lui indagato.

L’incidente in cui è morto Bruni

Stando alle prime ricostruzioni, la Peugeot ha impattato la vespa frontalmente. Non è chiaro se al momento dell’impatto Bruni fosse intento in una manovra di sorpasso o se semplicemente il 21enne abbia perso il controllo della sua auto a causa degli effetti di alcool e droga. Da verificare anche la velocità con cui i mezzi procedevano.

A seguito dell’impatto, Jacopo è stato sbalzato addosso alla Bmw. La vespa si è accartocciata e i pezzi sono volati a diversi metri di distanza. Sul posto Carabinieri e ambulanze. Immediatamente è stata presa in custodia la pistola di Bruni.

Gli occupanti dell’auto sono stati tutti trasportati all’ospedale San Camillo e al Santo Spirito in codice rosso e giallo. Nessuno di loro è grave. Bruni è stato trasportato al San Camillo ma è deceduto un’ora dopo l’arrivo in ospedale. Lascia la moglie e due figli.

La carriera di Jacopo Bruni

Bruni era uno dei migliori addetti alla sicurezza in circolazione. Era spesso impegnato anche all’estero. Sarebbe dovuto partire a breve per Singapore. In passato aveva svolto servizio di bodyguard per diverse personalità e celebrity. Tra i tanti: Valeria Marini, Manuela Arcuri e Gabriel Garko. Aveva vegliato
anche sul restauro di una grande nave da crociera.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche