×

Lorenzo Farinelli, raccolta fondi contro il tumore supera 560mila euro

Lorenzo Farinelli: superati 560mila euro con la raccolta fondi. Ora può permettersi una cura sperimentale contro il tumore chemio-resistente.

lorenzo farinelli tumore, raccolta fondi
lorenzo farinelli tumore, raccolta fondi

Sono passati più di otto mesi da quando al medico e attore anconetano Lorenzo Farinelli è stato diagnosticato un tumore molto difficile da curare: un Linfoma non-Hodgkin a grandi cellule di tipo B. Le cure tentate dai medici hanno portato alla tragica constatazione che si tratta di un tumore chemio-resistente. I parenti e gli amici hanno così deciso di lanciare una raccolta fondi per permettere a Lorenzo Farinelli di volare negli Stati Uniti, per sottoporsi a un protocollo di cura sperimentale: il Car-T. Dopo soli cinque giorni, sono 20.370 le persone che hanno fatto una donazione, raggiungendo la cifra di 564.807 euro.

La raccolta fondi per salvare Lorenzo dal tumore

Ad aiutare Lorenzo Farinelli nella diffusione della sua richiesta di aiuto sono state diverse personalità del mondo dello spettacolo e della comunità scientifica.

Spiccano infatti i nomi di Christian De Sica, Elisa Di Francisca, Lucia Mascino, Roberto Burioni e Guido Silvestri. Dal momento che la cifra raccolta supera i 500mila euro richiesti, “Le eccedenze saranno destinate alla Ricerca e a cause parallele a quella di Lorenzo“, informano i familiari.

In un’intervista per Il Resto del Carlino di Ancona, Lorenzo Farinelli ha espresso la sua gratitudine per la solidarietà dimostrata da chi ha voluto aiutarlo. “Sinceramente non immaginavo ci fosse tanta solidarietà da parte di gente che non conosco, e tutto in così pochi giorni. È stata davvero una splendida sorpresa” ha affermato. Dal momento che la cifra dei 500mila euro è stata raggiunta “si è aperto un bel piano B. E questo mi dà davvero tanta forza per andare avanti e continuare a lottare.

Perché io voglio riprendermi la mia vita, non voglio morire. Questa malattia ha spazzato via tutto quello che avevo costruito. Mi ha stravolto completamente la vita otto mesi fa, quando l’ho scoperta, dopo quegli esami che mi ero fatto a seguito del dolore che avevo ad una gamba e che non passava mai“.

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marta Lodola

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche