Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Orbetello, incidente stradale per Piero Fassino: frattura dello sterno
Cronaca

Orbetello, incidente stradale per Piero Fassino: frattura dello sterno

Incidente stradale per il parlamentare del PD Piero Fassino: l'ex sindaco di Torino ha riportato la frattura dello sterno "Sto bene".

A seguito di un tamponamento sulla via Aurelia, nei pressi di Orbetello, il parlamentare del Pd Piero Fassino ha riportato la frattura dello sterno. Una volta dimesso dall’ospedale, gli è stata data una prognosi di 20 giorni.

Incidente per Piero Fassino: sterno fratturato

Incidente stradale per l’ex sindaco di Torino Piero Fassino: il parlamentare dem si è fratturato lo sterno a seguito di un tamponamento sull‘Aurelia, in provincia di Grosseto. A comunicare la non gravità del suo stato fisico, per tranquillizzare chiunque si fosse preoccupato delle sue condizioni, è stato lo stesso Fassino, con un post su Facebook “Ciao a tutti. So che alcuni hanno saputo che sono stato coinvolto in un incidente d’auto. Sono stato portato all’Ospedale di Orbetello e dimesso qualche ora dopo con la diagnosi di una frattura dello sterno e con una prognosi di 20 giorni. A parte il forte dolore causato dalla frattura, sto bene e sto tornando a Roma. Vorrei tranquillizzare e ringraziare chi si è preoccupato.

Purtroppo dovrò annullare gli impegni dei prossimi giorni, ma saranno riprogrammati presto”.

Fassino incidentato a un mese dal principe Filippo

Non sono note le dinamiche dell’incidente, nemmeno se fosse stato lo stesso parlamentare dem alla guida del mezzo incidentato. La notizia arriva a un mese dal terribile incidente d’auto del principe Filippo, che ha fatto ribaltare la sua auto su un fianco mentre era alla guida. A seguito del sinistro, il consorte della Regina Elisabetta, all’età di 97 anni ha deciso di rinunciare volontariamente alla propria patente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche