Reggio Calabria, dà fuoco all'ex moglie: arrestato | Notizie.it
Reggio Calabria, arrestato Ciro Russo: aveva dato fuoco all’ex moglie
Cronaca

Reggio Calabria, arrestato Ciro Russo: aveva dato fuoco all’ex moglie

Reggio Calabria, arrestato Ciro Russo: aveva dato fuoco all'ex moglie
Ciro Russo

Arrestato dopo 36 ore di ricerca Ciro Russo, l'uomo che ha dato fuoco all'auto in cui si trovava l'ex moglie.

Arrestato Ciro Russo, l’uomo che ha cercato di uccidere l’ex moglie dando fuoco all’auto in cui si trovava. Dopo circa 36 ore di fuga le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciarlo. Al momento dell’arresto si trovava nei pressi di una pizzeria in via Melacrino, in pieno centro storico di Reggio Calabria. Ciro Russo non si è quindi mai allontanato dalla città. Le indagini sono state dirette dal Procuratore Giovanni Bombardieri, della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e dagli investigatori della Squadra Mobile reggina e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato.

La ricostruzione dei fatti e l’arresto

Era martedì 12 marzo quando Ciro Russo, pregiudicato originario di Ercolano, in Campania, ha raggiunto l’ex moglie a Reggio Calabria a bordo della propria auto, dopo aver guidato per circa 500 chilometri. Per raggiungere l’ex moglie è evaso dai domiciliari, che stava scontando a casa dei genitori, a causa di una condanna per maltrattamenti in famiglia.

Arrivato a Reggio Calabria, Ciro Russo ha gettato del liquido infiammabile sulla vettura a bordo della quale si trovava l’ex moglie e vi ha dato fuoco. La donna è stata salvata dall’intervento di Vigili del Fuoco e paramedici, ma ha riportato ustioni sul 60-70% del corpo.

Come riporta Fanpage, le ricerche delle forze dell’ordine sono iniziate immediatamente, ma l’uomo è riuscito inizialmente a far perdere le proprie tracce. Nella giornata di mercoledì è stata ritrovata la sua auto, parcheggiata in malo modo a bordo di una strada a Reggio Calabria. Dopo aver eseguito diverse perquisizioni e tenuto sotto monitoraggio tutte le persone che Ciro Russo era solito frequentare, gli investigatori sono riusciti a stanarlo. Da quanto emerge dalle prime indiscrezioni sembra che l’uomo non abbia opposto resistenza al momento dell’arresto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Marta Lodola 718 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.