×

Terremoto di magnitudo 2.9 a Reggio Calabria, paura sui social

Terremoto a Cardeto, in provincia di Reggio Calabria. Sui social la scossa pare essere stata avvertita anche a Messina.

terremoto

Momenti di paura in provincia di Reggio Calabria per una scossa di terremoto con epicentro a Cardeto. In base alle rilevazioni dell’INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), il sisma è stato di magnitudo 2.9 sulla scala Richter, registrato ad un profondità di 13 chilometri alle ore 15:38 di lunedì 1 aprile 2019.

Non si registrano danni a persone o cose ma a quanto pare il terremoto è stato avvertito nitidamente dai residenti della zona e fino a Messina, visto che sui social sono apparsi alcuni commenti in merito.

I Comuni

In base a quanto rilevato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il terremoto di lunedì 1 aprile 2019 ha interessato infatti sia la provincia di Reggio Calabria che quella di Messina.

I Comuni più vicino all’epicentro, entro un raggio di 20 chilometri, sono difatti Cardeto, Sant’Alessio in Aspromonte, Laganadi, Santo Stefano in Aspromonte, Calanna, Reggio di Calabria, San Roberto, Fiumara, Bagaladi, Campo Calabro, Motta San Giovanni, San Lorenzo, Villa San Giovanni, Montebello Ionico, Scilla, Roccaforte del Greco, Condofuri, Messina, Sant’Eufemia d’Aspromonte e Bagnara Calabra.

I precedenti

La scossa segue i due terremoti registrati dall’INGV il 30 marzo 2019. Nella giornata di sabato, infatti, c’è stato un sisma di magnitudo 2.3 sulla scala Richter, ad profondità di 10 chilometri, alle ore 7:20, con epicentro San Pietro di Caridà.

Qualche ora più tardi, alle 17:23, sempre nei pressi del comune calabrese, c’è stato un secondo terremoto di magnitudo 2.7 ad una profondità di 11 chilometri.

Contents.media
Ultima ora