×

Soverato, neonato di 28 giorni muore in ospedale: indagini in corso

Un neonato di 28 giorni arriva presso l'ospedale di Soverato in gravissime condizioni, portato dai genitori. Muore e poi scatta una chiamata al 112.

neonato muore soverato

L’intera comunità di San Sostene, piccolo comune in provincia di Catanzaro, si stringe attorno alla famiglia di un neonato di 28 giorni deceduto presso l’ospedale di Soverato in circostanze ancora da chiarire.

Neonato muore in ospedale

“Questo è un fatto tristissimo.

La questione passa in mano alla magistratura. Il corpicino è stato portato presso l’istituto di medicina legale del Policlinico universitario di Germaneto. Attendiamo i riscontri. Non posso aggiungere altro” spiega il direttore sanitario dell’ospedale calabrese dove il bimbo è arrivato in condizioni già gravissime.

In base alle prime ricostruzioni, i genitori del piccolo si sono recati giovedì 12 settembre 2019 al pronto soccorso del nosocomio di Soverato disperati e con il figlio in braccio.

I medici avrebbero fatto tutto il possibile per rianimare e stabilizzare il neonato ma alla fine non hanno potuto far altro che decretarne la morte.

La chiamata al 112

I sanitari sospettano che il neonato sia morto per cause naturali, forse colpito dalla cosiddetta sindrome della morte in culla (Sids), che purtroppo colpisce i bambini tra un mese ed un anno di età. Una telefonata al 112 però ha fatto scattare le indagini.

Per il momento non è ancora chiaro chi abbia allertato i carabinieri, che si sono subito messi al lavoro avviando l’inchiesta per fare piena luce sul decesso.

Ad una prima analisi, comunque, sul corpo del bimbo non sono stati riscontrati segni di violenza. Attesi quindi i risultati dell’autopsia, che verrà eseguita nei prossimi giorni. La magistratura, come atto dovuto, ha nel frattempo sequestrato la cartella clinica del neonato.

Contents.media
Ultima ora