×

Maltempo a Matera: strade come fiumi di fango

Ondata di maltempo a Matera: acqua nelle abitazioni e nei negozi posti ai piani inferiori

maltempo matera

L’Italia è ormai da giorni costretta nella morsa del maltempo e molte grandi città ne stanno facendo le spese. La situazione più grave si sta registrando proprio in queste ore a Venezia: la città lagunare è letteralmente invasa dall’acqua alta che nella serata di martedì ha raggiunto il picco di 1,87 metri, il più alto dal 1966. Tuttavia, anche al sud la situazione non è rosea. A Matera, città della cultura 2019, le strade si sono trasformate in fiumi di fango e detriti che hanno invaso anche i negozi e le abitazioni poste ai piani inferiori non risparmiando nemmeno la parte più antica del centro storico, dove si trovano i famosi sassi.

Maltempo a Matera

Strade invase dal fango ed edifici danneggiati. Con questo quadro disastroso si è svegliata questa mattina Matera, finita anche lei nella terribile morsa del maltempo come tutta la Basilicata.

Sulla regione si sono infatti abbattute piogge e nubifragi che hanno causato danni anche gravi. Acqua, fango e detriti hanno dapprima scrosciato per strada per poi andare ad infilarsi nei negozi e nelle abitazioni provocando ingenti danni. In alcune zone, infatti, la violenza con cui l’acqua si è riversata ha addirittura rotto la pavimentazione, mentre nella piazza si è formata una cascata naturale a causa della grande quantità di pioggia. L’amministrazione comunale ha informato della chiusura di alcune vie per precauzione.


Numerosi interventi dei vigili del fuoco

Già nella giornata di ieri i Vigili del Fuoco sono stati chiamati per diversi interventi volti a liberare abitazioni dall’acqua e ripristinare la viabilità in quelle strade che nel giro di pochi minuti si sono trasformate in veri e propri fiumi.

A peggiorare la situazione ci ha però pensato una tromba d’aria che si è abbattuta tra Scanzano Jonio e Policoro e ha provocato la caduta di numerosi alberi e danni alla rete elettrica non prima di aver scoperchiati i tetti di alcune abitazioni e aziende.

Le previsioni

Gli esperti prevedono un lieve miglioramento almeno per la giornata di oggi, mercoledì 13 novembre. La protezione civile, tuttavia, ha diffuso un avviso di criticità per rischio idrogeologico per temporali valido fino alla mezzanotte di oggi e il grado di allerta è giallo. L’amministrazione locale, quindi, a seguito dei sopralluoghi svolti con gli esperti, ha disposto la riapertura delle scuole in data odierna.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche