×

Spacciatore sorpreso a vedere droga prende a testate i carabinieri

Dopo aver sorpreso uno spacciatore intento a vendere della cocaina, i Carabinieri sono stati presi a testate da lui.

Spacciatore prende a testate Carabinieri

Dopo essere stato colto in flagrante nell’atto di vendere droga, uno spacciatore ha preso a testate i Carabinieri per tentare di sfuggire all’arresto. Gli agenti sono comunque riusciti a farlo finire in manette.

Spacciatore prende a testate i Carabinieri

L’episodio si è verificato nella giornata di giovedì 21 novembre 2019 nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. Le forze dell’ordine hanno sorpreso un 25enne con tredici palline di cocaina pronte per essere messe sul mercato in viale dell’Archeologia, una delle piazze di spaccio più note della Capitale. Nella stessa zona pochi giorni prima una maxi operazione aveva infatti sgominato una banda criminale con un traffico di 200 mila euro mensili.

Secondo le informazioni giunte, nel vedere i Carabinieri che avanzavano contro di lui con l’intenzione di fermarlo, ha iniziato ad aggredirli.

In particolare ha dato una violenta testata in volto ad uno di loro. Nonostante la ribellione, l’arresto è comunque andato a buon fine. Il giovane è finito in manette ed è stato trasportato in caserma.

Le accuse che pendono su di lui, che si è scoperto avere già precedenti penali, sono detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nelle sue tasche, oltre alla cocaina, gli agenti hanno trovato anche 110 euro, probabilmente provenienti dalla sua attività.


I Carabinieri che sono rimasti feriti nella colluttazione hanno ricevuto le cure mediche al Pronto Soccorso del Policlinico di Tor Vergata. Per loro la prognosi è fortunatamente di pochi giorni.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche