×

Coronavirus, a Venezia l’acqua dei canali diventa cristallina

Condividi su Facebook

A Venezia l'acqua torna trasparente durante la quarantena per coronavirus. L'esultanza sui social: "La natura si riprende i suoi spazi".

A Venezia i canali diventano trasparenti per effetto del coronavirus. La quarantena forzata ha ridotto visibilmente il turismo e costretto molti cittadini veneziani a rimanere a casa. Questo ha comportato una notevole diminuzione del traffico per i noti canali della città, ammirati e amati in tutto il mondo.

I video e le foto immortalano l’acqua, solitamente torbida, ora limpida e trasparente. Le immagini stanno facendo il giro dei social, partendo da un post sul gruppo “Venezia Pulita”. La prima foto pubblicata su facebook ritrae il rio dei Ferali, dietro piazza San Marco, dove l’acqua scorre cristallina. Sopra, si può leggere la didascalia: “La natura si riprende i suoi spazi.

Meno traffico, meno scarichi“.

Coronavirus, a Venezia canali trasparenti

Poi si aggiunge la spiegazione del fenomeno: “Per quanto riguarda la limpidezza, sicuramente l’assenza di traffico che smuove i sedimenti è la causa di questo miracolo da mare tropicale. Gli scarichi ridotti e il ricambio idrico delle maree invece giovano alla qualità delle acque”.

Tra le tante notizie drammatiche legate al coronavirus, ne arriva dunque una buona. Ora a Venezia è possibile osservare a occhio nudo i pesci e scorgere il fondale. Un risultato raggiunto grazie alla mancanza del quotidiano traffico di vaporetti, grandi navi e imbarcazioni turistiche.

Molti utenti hanno commentato con entusiasmo il post su facebook, osservando la necessità di rallentare e rispettare la natura. Il gruppo Venezia Pulita rileva anche che il traffico acqueo si è talmente ridimensionato che non si registra più il moto ondoso.

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Beatrice Carvisiglia

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.