×

Rimini, chiusa nota discoteca per mancato rispetto norme anti-Covid

Una nota discoteca di Misano Adriatico è stata chiusa dai Carabinieri per cinque giorni. Non venivano rispettate le norme anti-Covid.

rimini chiusa discoteca
rimini chiusa discoteca

Non venivano rispettate le norme anti-Covid. Così è stata disposta la chiusura di una nota discoteca di Misano Adriatico in provincia di Rimini. Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, non venivano rispettate le regole più basilari come ad esempio il distanziamento minimo di un metro o ancora l’uso delle mascherine.

La chiusura è arrivata in seguito a numerose segnalazioni da parte di comitive di giovani dove molti ragazzi sono risultati positivi. Anche un’altra discoteca in zona è stata chiusa sempre per lo stesso motivo nei giorni scorsi.

Discoteca chiusa, molte le segnalazioni

La chiusura della nota discoteca di Misano Adriatico, era annunciata. Già da giorni, alle forze dell’ordine, arrivavano richieste di segnalazioni circa la noncuranza delle più banali norme anti-Covid. Mancato rispetto delle norme di sicurezza e inutilizzo dei dispositivi di protezione come le mascherine erano solo alcuni degli aspetti che hanno portato le forze dell’ordine a disporre la chiusura e ad emettere il verbale con la sanzione pecuniaria.

Il locale rimarrà chiuso per cinque giorni a partire dal 9 agosto 2020.

Una sorte simile è successa lo scorso mese ad un locale di Aci Castello in provincia di Catania chiusa per lo stesso motivo. A Roma invece, un locale oltre a non aver rispettato le norme anti-Covid, vendeva cibo e bevande in modo abusivo, ricevendo così una multa totale di 6.000 euro.

Aumentano i contagi tra i giovani

Il tema dei contagio tra i giovani, è ora più che mai caldo specie in questi giorni estivi dove la voglia di movida per i giovanissimi è tanta. Ecco quindi che sempre più ragazzi risultano positivi in seguito ad aver frequentato luoghi di assembramento come spiagge, bar o ancora discoteche. I dati rilasciati dal ministero della salute ci mostrano dei dati in controtendenza rispetto a pochi mesi fa. L’età media dei contagiati si è andata via via abbassando. Si è passati dai 68 iniziali per arrivare ad una media di 39 anni, inoltre la percentuale di contagio per i ventenni si è decuplicata.

Contents.media
Ultima ora