×

Toscana, focolaio Covid: 13 migranti positivi, tutti asintomatici

Condividi su Facebook

In un centro di accoglienza a Porcari, Toscana, focolaio di Covid tra migranti. Sono 13 i positivi rilevati, tutti asintomatici.

Toscana, focolaio di Covid in centro migranti
Toscana, focolaio Covid tra migranti.

Nuovo focolaio di Covid in Toscana, 13 migranti positivi e tutti asintomatici. Il centro di accoglienza per richiedenti asilo di Porcari, provincia di Lucca, ha scoperto del contagio perché uno dei presenti si era sottoposto al test sierologico per motivi di lavoro.

Toscana, focolaio Covid tra migranti

Luca Menesini, sindaco di Capannori, ne ha dato notizia tramite un post su Facebook, spiegando che la Asl locale ha sottoposto a tampone tutti i residenti nel centro di accoglienza.

Tra questi, 5 sono risultati positivi a bassa carica e 8 a carica normale ma nessuno di loro presentava sintomi riconducibili al Covid.

Fortunatamente, non sembrano esserci ulteriori contagi e gli operatori della cooperativa sono sani. In quarantena obbligatoria alcune persone individuate dalla Asl, nel frattempo si definisce come sorvegliare il piccolo gruppo di positivi. “Ricordiamoci di tenere la distanza di almeno un metro dagli altri, lavarci spesso le mani, usare la mascherina quando necessario, evitare gli assembramenti”, ha scritto il sindaco di Capannori su Facebook, rivolgendosi ai cittadini.

Non è il primo focolaio nella zona

Questo è il terzo micro focolaio di Coronavirus a Porcari, il primo si è verificato all’inizio di agosto 2020. In quella occasione, un uomo di 74 ricoverato in ospedale, sua moglie, il figlio e una vicina di casa erano risultati positivi.

Sempre nello stesso Comune, precedentemente a questi casi c’era stata una coppia di coniugi di 80 anni e la loro badante di origini rumene. In Toscana però aumentano i guariti, con una crescita dello 0,1% sono l’85,2% dei casi totali, nessun nuovo decesso e nessun paziente ricoverato nei reparti di terapia intensiva: una buona notizia per tutti gli abitanti della Regione.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.