×

Omicidio a Colleferro, massacrato di botte nella notte: addio a Willy

È stato massacrato a calci e pugni fino a perdere la vita: la tragica storia di Willy, morto nella notte fra le strade del centro di Colleferro.

omicidio notte Colleferro Willy

Omicidio nella notte a Colleferro, in provincia di Roma, dove Willy Monteiro Duarte, un ragazzo di 21 anni, è stato ammazzato di botte. Secondo gli inquirenti, pare si sia trattato di una vera e propria spedizione punitiva notturna. Alcuni suoi coetanei lo avrebbero massacrato di botte.

Il corpo è stato trovato in piazza Oberdan, dove sarebbe avvenuto il pestaggio mortale.

Colleferro piange Willy: omicidio nella notte

Dopo che i pub avevano abbassato le saracinesche, il ragazzo di origini capoverdiane sarebbe stato raggiunto da alcuni suoi coetanei. Lo hanno riferito alcuni testimoni, che sono stati interrogati. Ancora non sono note le dinamiche che hanno portato al tragico pestaggio. Il 21enne è stato lasciato riverso e senza vita nel centro di Colleferro.

Solo in un secondo momento, alcuni passanti gli hanno dato assistenza. La corsa in ospedale è stata inutile: nonostante gli sforzi dei medici, il giovane è deceduto poco dopo il ricovero.

Il cordoglio del sindaco di Colleferro

Al momento i Carabinieri stanno ricostruendo quanto accaduto. Sono in corso alcuni interrogatori. Purtroppo risulta anche difficile individuare gli autori della violenza. Alcuni sono stati individuati da testimoni oculari. Cordoglio e rabbia nelle parole del primo cittadino di Colleferro, Pierluigi Sanna: “L’omicidio avvenuto questa notte a Colleferro ci lascia senza parole.

L’atto gravissimo e le modalità, che se fossero confermate sarebbero inimmaginabili per il nostro territorio, ci sconvolgono e ci riempiono di dolore e rabbia. Sono personalmente in contatto con le forze dell’ordine per avere delle informazioni maggiori e conoscere il nome della vittima, alla cui famiglia ci stringiamo con immensa tristezza“.

Ha espresso cordoglio e sconcerto anche il sindaco di Paliano, Domenico Alfieri: “Sconforto e disperazione. Questo è quello che prova in questo momento la nostra Città per la perdita del nostro Willy.

Un bravissimo ragazzo che si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato” ha dichiarato.

Contents.media
Ultima ora