×

Concorso straordinario per la scuola, si parte il 22 ottobre

Condividi su Facebook

Oltre 64mila domande presentate dai docenti per 32mila posti messi a bando: il concorso straordinario per scuola media e superiore inizierà a ottobre.

scuola concorso straordinario

Il Ministero dell’Istruzione, dopo numerose polemiche, ha indetto il concorso straordinario per la scuola. Dall’incontro tra i sindacati e il ministero è emerso che esso avrà inizio il 22 ottobre e proseguirà in modo scaglionato fino al 9 novembre.

I posti messi a disposizione sono 32mila a fronte di oltre il doppio delle domande. Il bando uscirà martedì 29 settembre in Gazzetta Ufficiale.

Il concorso straordinario per la scuola: le modalità

Potranno partecipare al concorso i docenti per le scuole medie e superiori precari che hanno svolto almeno tre anni di servizio dal 2008 a oggi. I vincitori non otterranno una cattedra di ruolo nell’anno in corso, bensì retroattivamente dal prossimo.

A questi, infatti, verrà riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dall’1 settembre 2020.

La prova scritta si svolgerà presso le sale informatiche delle scuole e avrà la durata di 150 minuti. I docenti dovranno rispondere a cinque quesiti a risposta aperta utili a verificare le competenze disciplinari e didattiche e ad un quesito per la comprensione della lingua inglese, pari a livello B2.

I posti

I docenti a presentare domanda sono stati 64.563. La maggior parte sono donne con un età tra i 31 e i 40 anni. Le Regioni per le quali sono state presentate più domande sono la Lombardia (12.385), la Toscana (5.923) e l’Emilia Romagna (5.824). Le richieste rispecchiano il numero di posti disponibili, concentrati per lo più al Nord Italia. Nelle regioni con posti a bando in testa si trova infatti proprio la Lombardia (6.929), seguono Piemonte (3.142), Veneto (3.111), Emilia Romagna (2.803), Lazio (2.695), Campania (2.368), Toscana (2.572).

I posti a disposizione sono in gran parte per docenti di sostegno (5.669). Per le materie letterarie ci sono 3.798 posti nelle scuole medie per italiano, storia e geografia e 1.753 nelle superiori per il solo italiano, mentre sono 424 in discipline letterarie e latino. Per le materie scientifiche, invece, 3.145 alle medie (classe di concorso A028) e alle superiori 1.027 in matematica, 707 in matematica e fisica e 286 in fisica.

Per scienze e tecnologie informatiche 829 e 814 per musica alle medie. Per la lingua inglese a bando 987 alla secondaria di secondo grado e 747 posti alle medie. Infine, 1.081 in scienze motorie alle superiori e 763 alle medie.

Le precauzioni anti Covid-19

Il concorso si dovrà svolgere seguendo attentamente le norme anti Covid-19. I locali dove avverranno le prove, dunque, verranno periodicamente sanificati. Ai docenti inoltre verrà misurata la temperatura all’ingresso. Coloro che sono sottoposti a quarantena non potranno prendere parte al concorso. I sindacati intanto hanno già esposto i primi dubbi in merito alla possibilità che le prove si svolgano in totale sicurezza.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
gc mini wan grigio e petronilli cancello vicchy
28 Settembre 2020 20:24

io sono testimone


Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.