×

Covid Molise, la Regione diventa “zona gialla riformata”

Dopo lo strappo dell'Abruzzo che si è autoproclamato zona arancione, anche il Molise entra autonomamente nella zona gialla

Donato Toma
Donato Toma

Anche il Molise va autonomamente in zona gialla, puntando però su un inasprimento delle misure restrittive anti Covid. Il presidente della Regione, Donato Toma, dovrebbe presto emanare infatti una nuova ordinanza con restrizioni su scuola, trasporti e rientri da fuori regione.

Poco prima anche l’Abruzzo si era autoproclamato zona arancione, scatenando la polemica, dato che la sua uscita dalla zona rossa era prevista per mercoledì 10.

Covid Molise, “zona gialla riformata”

Donato Toma in Abruzzo parla di una zona gialla ‘riformata’, che partirà da martedì 8 dicembre e dovrebbe durare per almeno 14 giorni. Si potrebbe disporre la didattica a distanza per le scuole medie e superiori. Ma non basta, per entrare nella Regione serve mostrare un tampone negativo fatto nelle ultime 72 ore.

Chi non avrà modo di farlo, sarà costretto inevitabilmente a sottoporsi a una quarantena.

La situazione in Abruzzo

La decisione del Presidente del Molise è seguita di un giorno a quella del suo omologo abruzzese Marco Marsilio. “Non cerco uno scontro istituzionale – ha spiegato quest’ultimo -. Collaboro con il governo ma credo che il governo abbia interpretato in modo sbagliato le norme e le tempistiche che non tengono conto dei dati reali, e della necessaria sintesi tra emergenza sanitaria e necessità di far ripartire il Paese”.

E infine: “Impedire gli spostamenti il 25 e il 26 dicembre vuol dire abbandonare gli anziani e le persone fragili. Sarebbe un impatto sociale troppo forte: chiediamo al governo di fare un’ulteriore riflessione su questo anche perché come ha detto il governatore Fontana si rischia un vero e proprio assalto alla diligenza in una piccola finestra temporale”

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora