×

Roma, cagnolina cieca spaventata dai botti di Capodanno salvata dalla Polizia

Condividi su Facebook

Una cagnolina cieca spaventata dai botti di Capodanno è stata ritrovata dalla Polizia Locale dopo essersi persa tra le strade di Roma.

Cagnolina cieca

I petardi esplosi a Roma nella notte di San Silvestro hanno terrorizzato una cagnolina che, in preda al panico, si è allontanata dal proprio padrone, perdendosi tra le vie della capitale.

Roma, cagnolina cieca si perde a Capodanno

Una cagnolina meticcia di nome Bianca ha iniziato a vagare forsennatamente per le strade della capitale, impaurita dai boati provocati dai fuochi d’artificio e dai botti che hanno caratterizzato il Capodanno romano.

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Città, l’esemplare è stato avvistato dagli agenti della Polizia Locale del VII Gruppo Appio che si trovavano di pattuglia in piazzale Appio, per effettuare i dovuti controlli previsti per garantire il rispetto delle norme anti-contagio stabilite a livello governativo.

I poliziotti, che hanno trovato la cagnolina, hanno rapidamente provveduto a metterla in salvo, temendo che potesse essere investita o incorrere in un qualsiasi altro pericolo.

Al momento del ritrovamento, Bianca era spaventata, priva di guinzaglio e affetta da cecità a un occhio. Tuttavia, la cagnolina era munita di collare con microchip che ha consentito agli agenti di risalire all’identità del padrone, contattarlo e restituirgli l’animale domestico. Il padrone, un uomo di origine italiana di 39 anni alla disperata ricerca della sua fedele amica a quattro zampe, ha ringraziato i poliziotti e ha potuto riportare a casa Bianca in totale sicurezza.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media