×

L’appello del Primario del Sacco ai Politici: “Fatevi vaccinare”

Condividi su Facebook

Maurizio Viecca, primario dell’ospedale Sacco di Milano ha lanciato un appello ai politici affinché ci si faccia vaccinare pubblicamente.

vaccino primario sacco politici
vaccino primario sacco politici

Biden, Netanyahu, De Luca sono tutte personalità politiche che hanno deciso di scegliere la strada di vaccinarsi in pubblico ed un esempio molto chiaro di come sia importante metterci la faccia quando si parla di lotta contro il Coronavirus. Secondo Maurizio Viecca primario all’ospedale Sacco di Milano mai come in questo periodo rimane cruciale indicare a chiunque abbia dei dubbi “quale sia il bivio giusto da imboccare”.

Durante l’intervista rilasciata ad AGI Viecca ha evidenziato l’importanza della vaccinazione in pubblico e della sua stessa scelta di farsi fotografare durante questo momento, dichiarandosi inoltre anche favorevole all’obbligatorietà del vaccino covid. “Ci sono altre vaccinazioni obbligatorie in Italia, perché questa non lo deve essere?”, ha dichiarato.

Vaccino, l’appello del Primario del Sacco ai Politici

“Il presidente del Consiglio, il ministro della Salute, tutto il governo devono impegnarsi di più a diffondere le informazioni corrette, che rassicurino i cittadini”.

Sono le parole del Primario dell’Ospedale Sacco di Milano Maurizio Viecca che in un’esclusiva rilasciata all’AGI ha evidenziato come per i Politici sia importante farsi vaccinare in pubblico. Proprio riguardo al Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca tra i primi a ricevere il vaccino ha dichiarato: “Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto benissimo a farsi filmare mentre si vaccina, non capisco le polemiche. Dovrebbero seguire il suo esempio i nostri leader”.

Sulla strada che hanno seguito altri nel mondo Viecca ha portato degli esempi particolarmente significativi: “Pensiamo a Joe Biden e al vicepresidente Mike Pence negli Usa, allo sceicco degli Emirati Arabi, al premier israeliano Netanyahu che si sono fatti riprendere pubblicamente mentre si vaccinavano”. Infine sull’obbligatorietà del vaccino non ha lasciato dubbi: “Io sono favorevole all’obbligatorietà del vaccino, ci sono altre vaccinazioni obbligatorie in Italia, perché questa non lo deve essere? C’è di mezzo la vita delle persone”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media