×

Ragazzine scappano di casa: “Basta lockdown, voglio vivere”

Condividi su Facebook

Due ragazzine di 14 anni sono scappate di casa, lasciando un messaggio ai genitori in cui spiegavano di essere stufe del lockdown.

Ragazzine
Ragazzine

Due ragazzine di 14 anni di Como, amiche e compagne di scuola, sono scappate di casa e sono scomparse per qualche ora, facendo spaventare le proprie famiglie. Le due giovani erano esasperate a causa della zona rossa e del lockdown e hanno lasciato dei messaggi ai genitori.

Ragazzine scappate di casa

Mi sono stancata di non poter vedere i miei amici, me ne vado” ha scritto una delle due ragazzine di 14 anni scappate di casa a Como perché non volevano più restare chiuse in casa senza la possibilità di vedere i propri amici. La fuga delle due compagne di scuola, secondo quanto riportato dal quotidiano La Provincia di Como, è iniziata martedì 19 gennaio ed è durata poco più di 24 ore.

I due papà delle ragazzine hanno scoperto la loro fuga, per via dei messaggi che le due avevano lasciato ai propri genitori. Uno dei due papà, tornando a casa per pranzo, ha trovato un messaggio sul computer della figlia, che spiegava di essere stanca di non poter trascorrere il tempo con gli amici e di aver deciso di andarsene. Il secondo papà è stato avvisato con un messaggio su Messenger: “Voglio vivere, abbi fiducia in me“.

Le due famiglie hanno subito contattato tutti gli amici e i compagni di scuola delle figlie, poi nel pomeriggio hanno capito che le due non sarebbero tornate a casa e di conseguenza si sono rivolte ai carabinieri di Como e del comune dove vivono. I carabinieri, in poche ore, sono riusciti a rintracciare le due ragazzine e le hanno subito riportate a casa. Si trovavano nella zona di Villa Guardia, a Como, dove sono state trovate dai militari. Le due hanno raccontato di aver deciso di andare a Milano e magari anche in Liguria, ma in realtà sono rimaste vicino a casa. Hanno spiegato di aver passato la notte in un parco pubblico, anche se quasi sicuramente hanno dormito a casa di qualche conoscente che hanno preferito non coinvolgere.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora